Strage di Parigi, l’iniziativa della Serie B



serie b

Marsigliese e minuto di silenzio, questo il ricordo della Serie B

Il mondo del calcio, anch’egli colpito dalla strage di Parigi, si unisce al dolore e ricorda ciò che è successo prima dell’inizio di ogni partita. La lega di  Serie B ha deciso, prima dell’inizio delle partite del 14 e 15 Novembre di far risuonare sui campi la Marsigliese.

serie b
Strage di Parigi, l’iniziativa della Serie B

Con una serie di iniziative che caratterizzeranno le undici partite di questa giornata di Campionato, vogliamo offrire alla Francia, così duramente e dolorosamente ferita, solidarietà sincera e concreta testimonianza di amicizia – ha dichiarato il presidente della Lega Serie B Andrea Abodi – Perché possa rialzarsi e combattere, insieme ai Paesi portatori dei valori della democrazia, chiunque dichiari guerra alla libertà, mostrando un disprezzo inaccettabile nei confronti della vita altrui“.

Prima del fischio d’inizio verrà osservato anche  un minuto di silenzio. L’iniziativa nasce soprattutto perché, per la prima volta il calcio viene colpito direttamente da un attentato terroristico. Resterà scolpito nella mente di tutti i tifosi l’attentato allo Stade de France durante l’amichevole tra Francia e Germania. L’attentato all’esterno lo stadio della capitale purtroppo ha provocato due morti. Il mondo del calcio resterà segnato per sempre da ciò che è successo a Parigi, così come affermato dal Presidente UEFA Michel Platini. Lo stesso Platini ha poi affermato che non sussistono ad ora le condizioni per non disputare i Campionati Europei di Calcio, che sia svolgeranno proprio in Francia.

[asd2]

Leggi anche