estrazione superenalotto 4 marzo

Il piccolo comune Montappone è protagonista della quarta vittoria più alta di sempre al Superenalotto: un montepremi superiore ai 156 milioni, vinti grazie a un schedina di soli due euro

Ieri sera a Montappone, piccolo comune italiano della provincia di Fermo, è stata scritto un “pezzo di storia”. Proprio in quel territorio, infatti, è stata giocata la schedina vincitrice del quarto montepremi più alto di sempre al SuperEnalotto. Una vittoria pari a ben 156.294.151,36 euro. C’è da aggiungere, che la vittoria della scorsa serata è stata anche la prima vincita raggiunta con sei punti nel 2021.

Potrebbe interessarti:

Stando alle ultime indiscrezioni, la schedina baciata dalla dea bendata (comprata a soli due euro!) è stata giocata presso un punto di vendita “Sisal Tabacchi” in via Roma 53 (Montappone). Nonostante la forte curiosità, ad ora pare che il fortunato vincitore non sia stato ancora identificato. Come riporta il sito Ansa.it, il titolare dell’attività ha commentato il risultato del SuperEnalotto con le seguenti parole: “Per un ricevitore, una vincita del genere nella propria tabaccheria è una soddisfazione enorme. Chi può avere vinto? Magari un camionista di passaggio o uno del paese“. Il proprietario della tabaccheria ha poi stampato lo statino, per esporlo come sorta di medaglia, affinché tutti possano vederlo. Inutile dire che immediatamente il negozio è stato assaltato da una folla di curiosi, che si erano subito precipitati dopo aver saputo da dove era stato comprato il biglietto. “Speriamo che il vincitore non sia un avaro…“- ha concluso ridendo.

Letture Consigliate