Super Lega, SuperLeague
Foto: Twitter Super Lega

Sembra segnato il destino della SuperLega: tutte le squadre inglesi annunciano il ritiro. Il progetto salta ma qual è la posizione di Inter, Juventus e Milan?

La SuperLega è destinata a fallire prima ancora di iniziare: nella prima serata c’è stata la bomba, poi in seconda c’è stata l’esplosione. Le sei squadre inglesi (Arsenal, Manchester United, Manchester City, Tottenham, Chelsea e Liverpool) hanno deciso di ritirarsi dal progetto, alcune scusandosi anche con i tifosi per quanto accaduto. All’appello manca solo l’annuncio dei Blues ma atteso a breve anche in virtù delle forti proteste a Stamford Bridge dei tifosi Blues.

Potrebbe interessarti:

Una situazione che fa vacillare definitivamente il progetto del presidente Florentino Perez e del vice Andrea Agnelli. Ma a questo punto, con sole 6 squadre rimaste è praticamente impossibile far partire la Superlega. Ma l’interrogativo è un altro: cosa faranno le squadre italiane adesso? Inter, Milan e Juventus non hanno fatto filtrare sensazioni in merito ad una possibile ipotesi di mollare il progetto. Sui bianconeri c’erano stati dei rumors delle dimissioni di Agnelli come presidente del club, ma immediatamente smentite da fonti vicine alla società. Mentre per i club di Milano non c’è nessuna sensazione in merito mentre sembra che anche Barcellona e Atletico Madrid possano lasciare la barca nel breve tempo.

Situazione in costante evoluzione: la Superlega sta affondando col passare dei minuti. Già nella nottata potrebbe esserci una decisione definitiva in merito al destino del progetto rivoluzionario.

I tweet dei club inglesi

Ecco gli annunci dei club inglesi per il ritiro dalla Superlega:

Il tweet del Manchester City
Il tweet del Manchester United
Il tweet del Tottenham
Il tweet dell’Arsenal
Il tweet del Liverpool

Letture Consigliate