Superlega, nuova mozione al tribunale per cancellare l’accordo Uefa-club

SportSuperlega, nuova mozione al tribunale per cancellare l'accordo Uefa-club

La società creata per dar vita alla Superlega ha presentato una mozione per eliminare l’accordo tra Uefa e club “pentiti”. I dettagli

La telenovela Superlega legata ai ricorsi giudiziari non si ferma. L’A22, ossia la società costituita per dare vita alla Superlega, ha presentato una nuova mozione al tribunale di Madrid. L’obiettivo è che venga cancellato l’accordo tra la Uefa e i nove club “pentiti” (le sei inglesi, Inter, Milan e l’Atletico Madrid).

Si tratta di una sorta di patteggiamento con 15 milioni di sanzione, alla quale si aggiunge la trattenuta del 5% dei ricavi per la prossima stagione. A darne notizia è il New York Times, che racconta dunque l’ultimissimo passo della battaglia legale di Juventus, Real Madrid e Barcellona. Squadre, queste, che attraverso lo stesso espediente hanno già ottenuto la sospensione del procedimento dell’Uefa nei loro confronti, sebbene sia stato presento ricorso in appello.

Ora l’Uefa ha cinque giorni per rispondere, mentre si potrebbe attendere qualche settimana per la sentenza. La notizia si aggiunge all’indiscrezione riportata domenica scorsa dal Sunday Times secondo la quale i sei club di Premier League coinvolti nel lancio della Superlega (Manchester United e City, Liverpool, Arsenal, Chelsea e Tottenham) pur avendo pubblicamente abbandonato il progetto sono rimasti comproprietari della società creata in Spagna proprio per il lancio della Superlega.

Lorenzo Vitale
Studente di Giurisprudenza all'Università di Salerno, aspirante Pubblico Ministero. Tra le mie passioni ci sono lo sport, la scrittura e il giornalismo d'inchiesta. Mi interesso particolarmente ai casi di cronaca nera irrisolti. Credo sia importante fare informazione per indurre alla riflessione, così da stimolare nelle persone lo sviluppo di un pensiero critico.

Covid-19

Italia
87,285
Totale di casi attivi
Updated on 1 August 2021 - 14:06 14:06