Cannes: palma alla carriera per Marco Bellocchio

TV e IntrattenimentoCannes: palma alla carriera per Marco Bellocchio

Al festival di Cannes la palma alla carriera per il regista Marco Bellocchio, la premiazione nell’ultima giornata della kermesse cinematografica il 17 luglio

Marco Bellocchio è un regista con una carriera che non ha bisogno di presentazioni. Dal Principe di Homburg, all’Ora di Religione, Vincere fino al Traditore, e molto altro, per citare solo alcuni dei film presentati al festival di Cannes. Per omaggiare la sua straordinaria vita al servizio del cinema gli sarà conferita la Palma d’oro alla carriera durante la serata finale. Lo ha annunciato oggi il festival di Cannes che dopo Jodie Foster, rende noto il secondo premio onorario dell’edizione 2021 in programma dal 6 al 17 luglio.

Marx può aspettare

Bellocchio presenterà anche, nella sezione Cannes Premiere, il suo nuovo atteso film: Marx può aspettare.  Si tratta di un documentario dolorosamente personale in cui Bellocchio cerca di capire retrospettivamente, umilmente, il suicidio del fratello gemello all’età di 29 anni. Una tragedia familiare dalla quale non si è mai davvero ripreso, diventata allo stesso tempo fonte di senso di colpa e di ispirazione. Mescolando estratti dei suoi film e conversazioni con i suoi parenti, Bellocchio indaga sulla figura fraterna che più o meno direttamente è dentro la sua filmografia.
Pierre Lescure, presidente del Festival di Cannes, nell’annuncio ufficiale afferma: “Marco ha sempre messo in discussione istituzioni, tradizioni, storia intima e collettiva. Con ognuna delle sue opere, quasi involontariamente, almeno il più naturalmente possibile, ha rivoluzionato l’ordine stabilito”.

Attilio Senatore
Studente di Giurisprudenza presso l'università degli Studi di Salerno e autore di una raccolta di poesie dal titolo "Non è tardi per sognare".

Covid-19

Italia
66,257
Totale di casi attivi
Updated on 26 July 2021 - 03:54 03:54