Terra, superati i 4 limiti del globo



Terra

Terra, secondo i climatologi alcuni parametri fondamentali per la vita sul globo sono cambiati mettendo a rischio il prosieguo dell’umanità

Qualche anno fà, esattamente nel 2009, i climatologi, mettendo a punto uno schema utile a monitorare i segni vitali del pianeta, basandosi su quelli che furono definiti i 9 limiti planetari, lanciarono già  il primo allarme: fu rilevato che tre di questi 9 limiti erano già stati ampiamente superati: troppa anidride carbonica rilasciata in atmosfera, troppo azoto sottratto all’atmosfera, biodiversità in declino.

Oggi, nel 2015, la sirena dell’allarme planetario non ha messo di suonare, anzi, ha alzato il volume. Infatti un nuovo studio dei climatologi, pubblicato sulla rivista Science, aggiunge un altro limite varcato agli altri menzionati in precedenza: il cambiamento nell’uso del suolo, ovvero la deforestazione.Terra

L’allarme è stato lanciato in particolare da una squadra di 30 ricercatori che lavorano per 19 diverse realtà accademiche, esso ha raccolto i dati che aggiornano la situazione del nostro pianeta, mandando un messaggio forte e chiaro a tutti noi: stiamo raggiungendo un pericoloso di “tipping point” (punto critico) oltre il quale i cambiamenti che potranno verificarsi saranno imprevedibili e molto probabilmente irreversibili.

La definizione di tipping point fu coniata da Malcom Gadwell, un giornalista e sociologo canadese, nell’anno 2000, con questo termine definiva il livello oltre il quale un cambiamento diviene inarrestabile”.

Purtroppo oltre ai limiti già superati dall’umanità gli anni scorsi (dalle 350 ppm di CO2 in atmosfera siamo passati a 400; dal tasso annuo di estinzione delle specie considerato “tollerabile”, che è 10, siamo arrivati a superare il 100 e via dicendo), siamo tra l’altro pericolosamente vicini a infrangerne molti altri, come quello che riguarda il livello di acidificazione degli oceani, o il tasso annuo di consumo di acqua dolce per chilometro quadrato.

Ora che abbiamo appreso per la prima volta nella storia di aver sicuramente superato i limiti del globo, di aver spremuto troppo il nostro pianeta, abbiamo l’obbligo morale di non superarli più, e di porvi rimedio quanto più vi è possibile.

Leggi anche