Terremoto in Calabria: scossa di magnitudo 3.4 registrata nella notte

Cronaca Terremoto in Calabria: scossa di magnitudo 3.4 registrata nella notte

Paura in Calabria, registrata nella notte tra il 17 e il 18 settembre una scossa di terremoto con epicentro in mare

Nella notte l‘Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto al largo della costa sudorientale della Calabria. Il sisma è stato avvertito alle ore 3:16 con una scossa di magnitudo 3.4. Gli esperti confermano che il sisma ha avuto ipocentro a 36 km di profondità ed epicentro 72 km a est di Reggio Calabria. Per questo motivo non si sono registrati danni a cose o persone.

- Advertisement -

Si tratta di una scossa di terremoto verificatasi molto lontano dalla costa. Gli esperti parlano a tal proposito di un movimento tellurico localizzato fra le zone di Bianco e Africo. I comuni calabresi più vicini all’epicentro sono Bianco e Brancaleone, anche se comunque tutti distanti più di 20 km dal punto di origine della scossa. L’Ingv infatti non ha indicato alcun paese italiano in quel raggio.

Si tratta del secondo sisma che viene avverto in calabria solo nel mese di settembre. Infatti soltanto qualche giorno prima, domenica 6 settembre, in Calabria si era verificata un’altra scossa di terremoto di magnitudo 2.8. Questa volta l’epicentro era sulla terraferma e precisamente a 4 km da Fagnano Castello in provincia di Cosenza. In questo caso le città più vicine erano, oltre a quest’ultima, Lamezia Terme e Catanzaro.

- Advertisement -
Adelaide Senatore
Adelaide Senatore
Studentessa in Scienze Politiche appassionata di giornalismo, musica e letteratura.

Covid-19

Italia
325,786
Totale di casi attivi
Updated on 31 October 2020 - 16:10 16:10