All’indomani del Super Bowl Netflix ha rilasciato sulla sua piattaforma “The Cloverfield Paradox”, un film che altrimenti la Paramount avrebbe dovuto annoverare tra le ottime occasioni sprecate

Il matrimonio tra Netflix e la Paramount ha dato i frutti sperati e The Cloverfield Paradox“, reso disponibile sulla piattaforma streaming olandese a margine del Super Bowl, si può senza dubbio annoverare tra le operazioni di co-distribuzione più riuscite dell’ultimo lustro.

Come i meglio informati sapranno, per tutti gli altri c’è un reportage dell’Hollywood Reporter che getta luce sulla questione, la pellicola tratta da J.J. Abrams rischiava davvero di non vedere mai la luce. Vuoi per gli esorbitanti costi di produzione, si parla di circa 50 milioni, vuoi perchè J.J. Abrams non ha avuto modo di supervisionare il lavoro da un certo punto in poi, impegnato com’era a mettere le toppe sul nuovo “Guerre Stellari” che rischiava di soccombere a causa dei litigi tra il regista designato e la sua distribuzione , vuoi per il continuo slittamento della data di rilascio, il vero paradosso è che poi alla fine la pellicola l’abbiamo vista (con buona pace di una parte della critica che ne avrebbe fatto volentieri a meno, ma questa è un’ altra storia).

Notti magiche

È a questo punto che entra in scena, come un deus ex machina di una tragedia greca, Netflix: l’azienda non solo ha proposto un trailer del film durante il Big Game di domenica scorsa, ma lo ha anche reso disponibile per i suoi utenti a margine dell’evento più importante dello sport americano.

I dettagli dell’accordo non scontentano nessuno: Paramount ha vinto la sua battaglia contro una “gatta difficilissima da pelare”, Netflix ne ha guadagnato in termini di richiamo social e titoloni sulla stampa di settore.  La Paramount si è però riservata il diritto della distribuzione del film in home video ed in territorio cinese.

Verso Overlord

Chiusa la questione “The Cloverfield Paradox” l’attenzione ora si sposta sul quarto film della saga, “Overlord“. Paramount tornerà ad essere l’unico distributore oppure Netflix sarà parte in causa anche questa volta?

Difficile dirlo. Quello che sappiamo finora è che Overlord firmato da Julius Avery, dovrebbe approdare in sala il 26 Ottobre 2018.

Descritto come un thriller soprannaturale, il film racconta la missione di due paracadutisti, chiamati a distruggere una torre radio tedesca durante il D-Day. I due, però, saranno catturati dai nemici e dovranno vedersela non solo con i soldati nazisti ma anche con una serie di forze soprannaturali nate da strani esperimenti.

Il cast di Overload è formato da: Jovan Adepo, Wyatt Russell, Jacob Anderson, Dominic Applewhite, Pilou Asbaek, Iain de Caestecker, John Magaro, Mathilde Oliver, e Bokeem Woodbine.