The Walking Dead 4

Continuiamo nella rassegna delle passate stagioni di The Walking Dead, la serie che ha sbancato l’audience in Italia e in America. Mentre aspettiamo la messa in onda del sesto capitolo della serie, in onda su Fox Italia il 12 ottobre, vi proponiamo la recensione della quarta stagione

[ads1]

Potrebbe interessarti:

La quarta stagione di The Walking Dead è stata quella che ha ricevuto più critiche: da molti considerata soltanto una sorta di mid-season e basta tra la terza e la quinta, il quarto capitolo della serie ha attinto molto dal fumetto, forse perché gli autori erano un po’ a corto di idee e la situazione generale sembrava stagnare. Entrano nuovi personaggi, primo fra tutti Bob Stookey, ex medico che stringe una relazione con Sasha, ma Hershel lascia la serie dopo uno showdown alla prigione tra i membri del gruppo originale e il malvagio Governatore.

La trama della quarta stagione pone l’accento soprattutto su una misteriosa comunità nota come Terminus, nella quale alcuni cittadini dei sobborghi avrebbero creato un ambiente pacifico per riprendere una vita normale dopo l’attacco del virus. Per Rick Terminus potrebbe essere una speranza, soprattutto dopo che il Governatore riesce nell’obiettivo di conquistare la prigione, ma i suoi dubbi crescono quando il gruppo si imbatte nello scienziato Eugene Porter, un uomo che sostiene di avere una cura contro il virus.

The Walking Dead 4
The Walking Dead 4

Porter è in viaggio da giorni con un gruppo di mercenari guidati da Abraham Ford e dalla fidanzata Rosita in direzione del Centro Controllo Malattie Infettive di Washington DC, e ciò induce Rick a domandarsi se sia giusto accompagnarlo.

Purtroppo, Porter nasconde un terribile segreto, e al termine della serie, i membri del gruppo saranno costretti comunque a raggiungere Terminus, ove, nell’episodio intitolato “A”, i nostri amici faranno un’incredibile scoperta: forse, la mitica Terminus non è esattamente ciò che si aspettavano.

Qui sono piovute le maggiori critiche dei fan, che hanno considerato troppo netto lo spacco tra la quarta serie e la quinta, e troppo dal sapore di finale da mezza stagione. Per gli appassionati, però, c’è uno spin-off interessante: va infatti collocata qui, nella quarta serie, la webserie dal titolo: “The Oath“, composta di.

Interpreti e Personaggi: Rick Grimes/Andrew Lincoln. Lori Grimes/Sarah Wayne Callies. Andrea/Laurie Holden. Dale Horvath/Jeffrey DeMunn. Glenn Rhee/Steven Yeun. Carl Grimes/Chandler Riggs. Daryl Dixon/Norman Reedus. Carol Peletier/Melissa McBride. Merle Dixon/Micheal Rooker. Morgan Jones/Lennie James. Hershel Greene/Scott Wilson. Maggie Greene/Lauren Cohan. Beth Greene/Emily Kinney. Michonne/Danai Gurira. Il Governatore – Philip Blake/David Morrissey. Tyreese Williams/Chad Coleman. Sasha Williams/Sonequa Martin-Green. Bob Stookey/Lawrence Gilliard Jr. Tara Chambler/Alanna Masterson. Abraham Ford/Michael Cudlitz. Eugene Porter/Josh McDermitt. Rosita Espinosa/Christian Serratos. Gareth/Andrew J.West.

 

Le puntate della quarta stagione di The Walking dead.

1 – Calma apparente

2 – Infetto

3 – Isolamento

4 – Indifferenza

5 – L’inferno

6 – L’esca

7 – Peso Morto

8 – Indietro non si torna

9 – Smarriti

10 – Detenuti

11 – Salvare il mondo

12 – Non tutto è perduto

13 – Solo

14 – Il bosco

15 – Noi

16 – A

[ads2]

Letture Consigliate