Mourinho, Europei
Foto: YouTube The Coaches' Voice

Notizia shock proveniente dall’Inghilterra: José Mourinho esonerato dal Tottenham. Sconosciuti i motivi della decisione: la SuperLega come movente?

Dopo lo shock per la nascita della SuperLega, un’altra notizia scuote il lunedì calcistico: José Mourinho è stato esonerato dal Tottenham nella mattinata odierna. L’indiscrezione è stata lanciata dal Telegraph, in attesa del comunicato ufficiale degli Spurs, ancora non pervenuto.

Potrebbe interessarti:

Una decisione che ha scatenato subito numerosi reazioni sui social. Ma l’esonero dello Special One non trova una vera e propria spiegazione in merito. L’unica strada percorribile al momento è quella legata ai risultati stagionali: infatti, gli Spurs sono fuori dall’Europa League ed in campionato sono al 7° posto a – 5 dalla zona Champions League. Risultati non proprio disastrosi, se si pensa anche al fatto che in questa settimana il Tottenham dovrà disputare la finale di Carabao Cup contro il Manchester City di Pep Guardiola.

Quindi sorge un dubbio che potrebbe alimentare polemiche: José Mourinho esonerato per via della SuperLega? Infatti gli Spurs sono tra le 12 squadre che prenderanno parte a quella che sarà la rivoluzione del mondo del calcio. Non ci sarebbe da stupirsi se lo Special One si fosse imposto contro la società inglese, fino ad arrivare una rottura insanabile e definitiva. Non è un caso anche che la decisione dell’esonero sia arrivata esattamente poche ore dopo la nascita della Lega europea. Al momento sono ipotesi che non trovano riscontro, ma ipotizzabili vista la situazione in cui ci si ritrova adesso.

Letture Consigliate