Tumori, l’Oms lancia la Giornata mondiale contro il cancro



tumori
immagine da pixabay

Si celebra oggi la Giornata mondiale contro il cancro, proposta dall’Oms. La speranza è quella di ridurre di 6 milioni le diagnosi di tumori ogni anno

Le diagnosi di tumori sono in netto aumento. Lo scorso anno sono state 18 milioni in tutto il mondo e la prospettiva futura non è certo migliore. Si stima, infatti, che entro il 2030 potrebbero salire a 26 milioni, qualora non si riesca ad intervenire drasticamente. È per questo motivo che l’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’Oms, celebra oggi la “Giornata mondiale contro il cancro“, World Cancer Day. Con questa campagna di sensibilizzazione si cerca di valorizzare sempre più la prevenzione che parte dall’alimentazione e termina con gli screening gratuiti a disposizione di tutta la popolazione.

Una corretta nutrizione, ricca di frutta, verdura, legumi e cereali, povera di carni rosse e lavorate, alcol e dolci può contribuire efficacemente alla salute dell’organismo. Insieme ad attività fisica e ad un corretto stile di vita, l’Oms stima che le diagnosi di tumori potrebbero diminuire di 6 milioni ogni anno. Importante è anche usufruire degli screening gratuiti che, anche in Italia, sono a disposizioni di tutti. Grazie alla diagnosi precoce, le possibilità di guarire sono estremamente alte. Secondo l’Airc, lo scorso anno in Italia sono stati registrati 3,3 milioni di pazienti guariti in seguito ad una diagnosi infausta. Alcuni tumori, infine, si possono prevenire con dei vaccini: è il caso di quello al fegato, evitato col vaccino per l’epatite B, e quelli causati da Papilloma Virus.

Leggi anche