Tumori, nasce il primo portale dell’AIOM contro le fake news

vaiolo delle scimmie

L’AIOM ha creato un nuovo portale per combattere le fake news sui tumori. Sono oltre 400 le false credenze e le cure fasulle che è possibile trovare in rete

Le fake news sono un grande problema del ventunesimo secolo. Ogni giorno è possibile trovare in rete delle nuove cure e rimedi contro tutte le malattie più conosciute. Sono centinaia i rimedi naturali e le diete “terapeutiche” diffuse in quel marasma di informazioni contenute in internet. La rete, infatti, è il mezzo tramite cui è possibile mettere in circolazione le fake news, che spesso prendono piede a causa della fragilità psichica, della ricerca di speranza dei pazienti e della paura di una diagnosi infausta. Il problema sorge, però, quando si tratta di malattie gravi come i tumori.

In questo caso, perdere del tempo facendo la “cura del bicarbonato” o la “cura di Hamer“, potrebbe risultare pericoloso, se non fatale. L‘AIOM, Associazione Italiana Oncologia Medica, ha per questo creato un nuovo portale contro la disinformazione oncologica. Sul sito tumoremaèveroche, si possono trovare delle informazioni corrette, date da professionisti, e porre delle domande a persone realmente competenti. Lo scopo è, appunto, quello di garantire ai cittadini italiani un supporto serio e sicuro, un personale preparato e competente con il quale potersi confrontare e che può indirizzare verso le soluzioni migliori per la salute.