Università: tre italiane si classificano tra le migliori 200 al mondo



Si aggiudicano tre posizioni nella classifica del Times Higher Education: la Scuola Superiore Sant’Anna, la Normale di Pisa e Bologna. Le Università migliori al mondo

Tre Università italiane nella classifica tra le migliori 200 al mondo. L’Europa tiene, ma i migliori atenei sono statunitensi e asiatici.

Lo confermano i risultati della prestigiosa classifica Times Higher Education World University Rankings 2020, diffusa dalla rivista britannica indipendente specializzata nella valutazione dei sistemi universitari internazionali.

I due atenei pisani sono saliti rispettivamente di 4 e 9 gradini, classificandosi alla 149esima posizione (Sant’Anna) e alla 152esima (Normale), mentre l’Università di Bologna si posiziona al 168posto.

Tra i primi 300 atenei al mondo anche l’Università di Padova, l’Università Vita-Salute San Raffaele e la Sapienza di Roma.

Sono 45 gli atenei italiani (2 in più dell’anno scorso) su un totale di 1.396 università di 92 Paesi.

Valutazioni fatte in base a: insegnamento, trasferimento tecnologico, ricerca, impatto delle citazioni scientifiche e internazionalizzazione dello staff accademico.

L’Italia è così il terzo Paese europeo più rappresentato in classifica insieme alla Spagna, e l’ottavo a livello mondiale.

La concorrenza si fa sentire. L’Europa è il continente più rappresentato nella top 200, con oltre la metà degli atenei in classifica, anche se molti dei suoi istituti hanno perso posizioni a causa di atenei in ascesa in Asia e negli Stati Uniti.

Leggi anche