US Open, Sinner da batticuore: Monfils eliminato al 5° set

Prima PaginaUS Open, Sinner da batticuore: Monfils eliminato al 5° set

Agli US Open c’è anche Jannik Sinner agli ottavi di finale del torneo e raggiunge Berrettini. Monfils rimonta due set ma si arrende al 5°

Un Jannik Sinner da batticuore puro riesce a conquistare il primo storico accesso agli ottavi di finale dello US Open. Il tennista altoatesino si impone solo al 5° set ad un Gael Monfils mai domo, capace di rimontare due set di svantaggio e portare la sfida in parità fino all’ultimo set. Sinner raggiunge Matteo Berrettini tra i migliori 16 dello Slam.

Il 20enne azzurro gioca una signora partita contro il veterano francese nei primi due parziali: il primo set arriva praticamente sul filo in totale parità quando Monfils ottiene il break ma Sinner risponde immediatamente mandandolo al tiebreak. Qui l’altoatesino piazza un 7-1 senza appello che gli vale l’1-0 nel computo dei set.

Monfils non digerisce il ko nel tiebreak ed inizia a diventare falloso anche per merito della testa di serie numero 13 che approfitta del momento di blackout del francese per allungare e chiudere il 2° set sul 6-2. La strada per Sinner sembra spianata, al punto da ottenere il break nel settimo gioco del 3°, andando avanti 4-3 ma qui il francese (con l’aiuto del Louis Armstrong Stadium) si ricarica e sfodera un parziale di 3-0 con doppio break che ribalta il set (6-4 il finale) e riapre la partita.

Sinner a questo potrebbe anche iniziare ad accusare psicologicamente, anche visto il trattamento favorevole riservato al suo avversario. Invece l’altoatesino tira fuori il meglio di se e nel 4° set strappa in maniera importante portandosi sul 4-0 con il doppio break di vantaggio, quasi ammutolendo sia il francese che il pubblico. Ma incredibilmente, sul più bello, Sinner si inceppa nuovamente ed accusa un passaggio a vuoto clamoroso che lo porta a perdere 6 game consecutivi e, di conseguenza, anche il set, rimandando tutto al 5°.

Dopo un rapido toilet-break per “frenare” la furia di Monfils, Sinner sembra ritrovare la concentrazione giusta e si porta subito di un break, strappando il servizio al francese ad inizio set. Il 35enne però non molla e si tiene a debita distanza dall’azzurro. Si arriva così alla fase decisiva: Sinner mantiene il vantaggio acquisito e si procura la chance di servire per il match. Nonostante la poca sportività del pubblico presente (cori a ripetizione solo per Monfils), il secondo match point è quello buono per chiudere la partita e trionfare per 6-4. Agli ottavi di finale sarà sfida contro il vincente tra Sock e Zverev.

Nando Armenantehttp://www.facebook.com/Nando.Armenante8
25 anni da Cava de' Tirreni, studente presso la facoltà di Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Salerno, indirizzo Editoria. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020. Porto avanti la passione ed il sogno di diventare giornalista, in particolare scrivendo di sport (di calcio in particolar modo) ma anche di attualità, su tutto ciò che accade nella città in cui vivo e sull'intero territorio.

Covid-19

Italia
102,244
Totale di casi attivi
Updated on 27 September 2021 - 14:13 14:13