Vaccini, niente scuola per i bambini non coperti



ebola

Nidi d’infanzia e scuole materne possono non accettare i bambini senza vaccini. Scaduto il 10 Marzo il termine ultimo per chi non ha presentato la documentazione

Da lunedì 12 Marzo entra ufficialmente in vigore la direttiva del Ministero della Salute e del Ministero dell’Istruzione in tema vaccini. Lo scorso 10 Marzo, infatti, è scaduto il termine ultimo utile alla presentazione della documentazione vaccinale completa. Da oggi, quindi, nidi e scuole materne potrebbero non accettare i bambini non sottoposti ad una completa immunizzazione.

La prassi prevede che i dirigenti scolastici, entro e non oltre il 20 Marzo, inviino una lettera formale ai genitori dei bambini in questione per invitarli a regolarizzare la documentazione. Fino a quel momento, i bambini non vaccinati non potranno entrare a scuola.

Leggi anche