astrazeneca per over 60
immagine da Pixabay

Non ancora arrivata l’autorizzazione per il vaccino Astra Zeneca in Svizzera, per adesso “dati non ancora sufficienti”

Non ancora arrivata l’autorizzazione per il vaccino Astra Zeneca in Svizzera. Dopo l’ok in molti paesi europei, per la Svizzera i dati non sarebbero ancora sufficienti. Ecco cosa ha comunicato oggi Swissmedic: “Per quanto concerne il vaccino di AstraZeneca, i dati finora disponibili e analizzati non sono ancora sufficienti per procedere con un’omologazione. Occorrono ulteriori dati di nuovi studi per ottenere informazioni sulla sicurezza, sull’efficacia e sulla qualità“. Ed hanno ancora aggiunto: “Per giungere a una valutazione finale, è necessario che il richiedente presenti, tra l’altro, ulteriori dati sull’efficacia provenienti da uno studio di fase III in corso in America del Nord e del Sud e che questi vengano quindi analizzati. Non appena i risultati saranno disponibili, si potrebbe procedere molto rapidamente con un’omologazione temporanea nella procedura di rolling review“.

Potrebbe interessarti:

Ancora da valutare quindi il vaccino Astra Zeneca in Svizzera. Proseguiranno gli studi che scioglieranno le riserve da parte delle autorità competenti per l’approvazione o meno dello stesso. Nel resto dell’Europa, intanto, arriva l’ok e si spera che con l’arrivo dei nuovi vaccini si possa procedere più velocemente verso la tanto agognata l’immunità di gregge.

Letture Consigliate