Valentina Cortese, muore a 96 anni l’attrice italiana

valentina cortese
Foto da Pixabay

Muore alla veneranda età di 96 l’attrice italiana Valentina Cortese. La camera ardente allestita al Piccolo Teatro di Milano l’11 luglio

Valentina Cortese muore all’età di 96 anni nella sua casa di Milano. L’attrice, ultima diva degli anni 40′ del cinema e del teatro italiano, potrà esser salutata dai suoi fan grazie alla camera ardente che verrà allestita al Piccolo Teatro di Milano giovedì 11 luglio, dalle ore 12:00 alle 19:00 e venerdì 12 fino alle 10:30. A seguito il funerale alle ore 11:00 nella chiesa di San Marco.

Nata a Milano, assieme ad Alida Valli e Anna Magnani è stata una delle attrici di punta del cinema italiano degli anni quaranta. Dopo il debutto sul grande schermo nel film L’orizzonte dipinto, il primo ruolo importante fu quello di Lisabetta nel film La cena delle beffe di Alessandro Blasetti. Sono ben 69 i film che si possono contare nella carriera dell’attrice.

Ha avuto diverse relazioni sentimentali importanti, fra cui quelle con il direttore d’orchestra Victor de Sabata e con il regista Giorgio Strehler. Ha avuto un figlio, Jackie Basehart, dal matrimonio con l’attore Richard Basehart, da cui divorziò nel 1960. La perdita del figlio fu per Valentina Cortese uno dei colpi più duri da mandare giù nella sua esistenza.

A 96 anni si è spenta, nella sua casa di Milano che aveva condiviso con l’industriale farmaceutico e marito Carlo De Angelis.