Viaggio sicuro? Ecco i consigli per non sbagliare

AttualitàViaggio sicuro? Ecco i consigli per non sbagliare

Il Covid sta sicuramente mettendo a dura prova le nostre vite ma dobbiamo anche ammettere che non tutto è perduto, per lo meno rispetto ad alcuni ambiti della nostra quotidianità che sono solamente “cambiati”

Per esempio un viaggio non è impossibile o vietato, ma richiede qualche accorgimento in più rispetto ai bei tempi dell’Europa unita e delle frontiere aperte. Quindi oggi vorremmo lanciare un po’ di positività parlando di come affrontare un viaggio all’estero in modo sicuro.

L’assicurazione viaggio

Per prima cosa l’assicurazione viaggio non dovrebbe mai mancare. Si tratta di una garanzia a cui non tutti prestano attenzione ma che può decisamente ribaltare l’esito di un viaggio finito male. Come saprai gli imprevisti possono sempre capitare per cui potrebbe succedere di dover annullare tutto all’ultimo, di smarrire il bagaglio o di subire un infortunio. Ebbene l’assicurazione viaggio come quella proposta da AIG è la garanzia che tutti dovrebbero portare con sé prima di partire perché tutela persone e beni aiutandoti a smaltire la pratica con il supporto di personale qualificato.

Norme in entrata e in uscita

Tieni anche presente che fino a data da destinarsi ogni Paese, incluso il nostro, modificherà periodicamente le norme di accesso e di ritorno in patria. Alcuni Paesi pretendono l’esecuzione di un tampone all’arrivo, altri richiedono un isolamento fiduciario di durata variabile. Quindi assicurati di conoscere le norme di accesso e di ritorno a casa per non avere spiacevoli sorprese.

Documenti sempre in regola

I documenti in regola sono una necessità piuttosto scontata ma a questi bisognerebbe aggiungere qualcos’altro. Nello specifico ci riferiamo alle copie dei titoli di viaggio e dei documenti in caso di smarrimento o furto di borse e bagagli. Inoltre, consigliamo di annotare con dovizia tutte le tappe degli itinerari e di pianificare le mete con largo anticipo per evitare di ritrovarsi sul posto e non poter accedere causa Covid, questo potrebbe essere di aiuto per le autorità in caso di contagi e focolai.

Perché è così importante pianificare un viaggio?

La pianificazione delle destinazioni è un aspetto fondamentale che magari renderà il viaggio meno “wild” ma di sicuro ti darà modo di godere delle bellezze del posto senza il rimpianto di non esser riuscito a visitare tutto ciò che avevi sognato. Quindi di questi tempi la pianificazione è d’obbligo, anche se sei solito viaggiare come uno spirito libero.

Il denaro e il telefono

Un altro accorgimento utile è quello che riguarda il denaro contante e le carte di pagamento. Se viaggi in Paesi UE il problema non si pone ma laddove la valuta fosse differente i costi di conversione potrebbero risultare molto salati. Per il noleggio auto sarà sempre necessaria la carta di credito per cui valuta anche come ci si muove con i mezzi pubblici nella tua meta di viaggio e prevedi altre modalità di spostamento in caso non ne possedessi una. Inoltre spesso le persone cambiano il denaro in aeroporto ma qui i costi potrebbero essere molto superiori rispetto a quelli della tua banca. Infine considera anche che, pur essendo state abolite le tariffe di Roaming tra i Paesi UE, converrebbe parlare con il proprio operatore telefonico per non veder volare via tutto il credito a causa dell’utilizzo di dati di navigazione all’estero.

Redazione ZONhttps://zon.it
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Covid-19

Italia
102,574
Totale di casi attivi
Updated on 26 September 2021 - 14:10 14:10