Virginia, eletta la ciclista che aveva alzato il dito medio contro Trump



virginia, trump, briskman
Twitter Juli Briskman

Nell’election day in Virginia è stata eletta la ciclista che aveva fatto il dito medio nei confronti di Donald Trump. Esplode il web

Prima la sfida aperta contro Trump con il dito medio in mostra per i fotografi e ora l‘elezione in Virginia. Questa è la parabola ascendente di Juli Briskman, immortalata nel 2017 mentre, in sella alla sua bicicletta, rivolgeva il gesto eloquente contro la macchina del Presidente degli Stati Uniti. La donna era stata licenziata dal suo posto di lavoro e subito dopo era stata aiutata da una catena di solidarietà social.

A distanza di due anni, Juli si è aggiudicata un seggio nel consiglio dei supervisori della contea di Loudoun in Virginia. Madre single di due figli, la Briskman ha superato la rivale Volpe, in carica da 8 anni, e ora rappresenterà il suo distretto nel consiglio di amministrazione, che gestisce circa 400mila cittadini americani.

Soprannominata “she-ro”, la Briskman era diventata famosa anche grazie alle interviste rilasciate all’Huffington Post e al Washington Post, al quale aveva dichiarato “lo rifarei“. “Due anni fa sono stata licenziata per aver contestato Donald Trump e il suo programma retrogrado. Ma ora i miei vicini del distretto di Algonkian mi hanno appoggiato, anche loro rifiutano l’agenda del presidentedichiara ora la BriksmanAbbiamo lavorato molto duramente per questa campagna. È stata una gara difficile. Sono entusiasta di contribuire ad una contea come quella di Loudoun e fare in modo che funzioni per tutti“.

Leggi anche