Wanna Marchi, da televenditrice a docente per l’Istituto paritario Volta

Wanna Marchi
Foto tratta dal profilo Facebook di Wanna Marchi

Wanna Marchi è stata scelta dall’Istituto paritario Volta di Milano come docente. Le lezioni si terranno una volta a settimana e serviranno ad insegnare i segreti delle televendite

L’Istituto paritario Volta di Milano ha scelto Wanna Marchi come insegnate per un corso di formazione volto ad insegnare le tecniche e i segreti delle televendite.

La Marchi terrà le sue lezioni una volta a settimana in videoconferenza per i suoi studenti ma i prezzi non saranno certo contenuti.

Chi vorrà assistere alle sue lezioni, infatti, dovrà pagare una somma che va dai 100 ai 200 euro al mese.

I dettagli non sono stati ancora concordati e, propri per questo, a breve Wanna Marchi incontrerà il direttore generale dell’Istituto Fabrizio Tittozzi.

Ciò che si sa al momento è che, se dovesse mancare a qualche lezione la Marchi, penserà sua figlia, Stefania Nobile, a tenere le lezioni.

Nonostante le condanne a nove anni e mezzo, di madre e figlia, per bancarotta fraudolenta, truffa aggravata e associazione per delinquere, Fabrizio Tittozi ha così commentato la sua scelta: “Nel suo campo è una fuoriclasse e assieme alla figlia ha fatto la storia della televisione […] è una persona che può insegnare qualcosa di importante, soprattutto a chi opera nel settore delle vendite”.

Nel 2017, le due avrebbero dovuto partecipare all’Isola dei Famosi ma Mediaset decise di non confermare la loro partecipazione nel cast del reality ritenendola inopportuna.