19 Dicembre 2017 - 14:53

Seattle, treno deraglia per alta velocità: tre morti e 100 feriti

seattle

In mattinata un convoglio è deragliato nei pressi di Seattle, causando la morte di tre persone e il ferimento di 100. La causa è l’alta velocità che il treno aveva raggiunto

Tragedia all’alba in quel di Seattle, negli Stati Uniti. Un treno, che stava viaggiando alla velocità di quasi 130 km/h, quando il limite era attestato sui 50 km/h, è deragliato nel tratto che collega la città statunitense a Portland, causando 3 morti e 100 feriti, tra cui alcune persone rimaste bloccate fra le lamiere.

Alcune delle carrozze, che si sono sganciate a causa del deraglio, sono precipitate sulla strada interstatale sottostante, una delle più trafficate della zona, la I-5. Un altro vagone è invece rimasto per ore in bilico su un ponte ferroviario. In totale, i vagoni usciti dai binari sono 13.

A rivelare la causa dell’incidente, stando a quanto specificato dalla Ntsb, agenzia per la sicurezza dei trasporti statunitensi, è stata la “black box” collocata nella coda del convoglio, vicino al motore.