WhatsApp dopo H&M e Zara arriva la truffa di Amazon

WhatsApp dopo H&M e Zara arriva la truffa di Amazon il nuovo messaggio-truffa avrebbe come obiettivo il furto dei dati sensibili come password di carte di credito e account mail

Whatsapp, dopo H&M e Zara arriva la truffa di Amazon. Il nuovo messaggio-truffa avrebbe come obiettivo il furto dei dati sensibili come password di carte di credito e account mail. Da qualche giorno all’interno della popolare applicazione di messaggistica WhatsApp sta girando un messaggio che invita partecipare ad un’estrazione a sorte che permette di vincere un iPhone 6S.

WhatsApp l'ultima truffa arriva da Amazon
WhatsApp l’ultima truffa arriva da Amazon

Si tratterebbe dell’ennesimo messaggio che usa la popolare app come veicolo per diffondere questo tipo di truffa. Tutti gli utenti sono invitati a prestare attenzione perché si tratta di una truffa che ha l’obiettivo di rubare i dati sensibili degli utenti.

L’annuncio arriva dalla pagina della Polizia di Stato “Una vita da social”, nata allo scopo di tutelare gli utenti dalle truffe online. Nell’ammonimento si legge “Su ‪‎WhatsApp‬ potrebbe giungervi un messaggio che vi avvisa di un’estrazione a sorte, decisa da Amazon, per regalare 300 iPhone 6S immagazzinati in Italia ma invendibili per la pessima situazione degli imballaggi. Cliccando sullo shortlink si viene reindirizzati a un sito apparentemente uguale ad Amazon. Molto simile anche nel nome, visto che quello del sito truffa è “Avazon.

Il portale di vendite online Amazon si dissocia da questa truffa e da tutto ciò che ne deriva, e a questo fa eco la Polizia di Stato che invita gli utenti a non aprire i link che arrivano da utenti sconosciuti, tramite WhatsApp: “Diffidate da questi messaggi sospetti, soprattutto su canali così inusuali come Whatsapp: Amazon di certo non verrà mai a cercarvi per scongiurarvi di accettare un iPhone 6S in regalo”.