Zanzare, i migliori rimedi naturali per tenerle lontane

AttualitàZanzare, i migliori rimedi naturali per tenerle lontane

Estate sinonimo di vacanze ma anche di zanzare. Tra pruriti e fastidiosi ronzii, ecco alcuni rimedi naturali per tenerle lontane

L’estate è la stagione delle vacanze, del mare e della spensieratezza. Relax e divertimento sono sicuramente le parole chiave che ognuno di noi vorrebbe per i propri mesi estivi. Ma l’estate è anche sinonimo di qualcosa di molto poco piacevole: le zanzare. Le fastidiose punture e gli ancor più fastidiosi ronzii notturni, spesso mettono a dura prova lo spirito di pace tanto agognato durante l’anno. I rimedi per tenerle lontane sono diversi, molto spesso chimici e nocivi. Ecco quindi alcuni rimedi naturali per chi ha in casa bambini o animali e non può utilizzare i più comuni insetticidi.

Rimedi naturali contro le zanzare

Innanzitutto, è bene conoscere una caratteristica delle zanzare: detestano gli odori forti. Questi insetti, infatti, subiscono un vero e proprio stordimento quando si trovano in presenza di sostanze molto odorose da cui tendono a stare alla larga. Gli odori forti saranno quindi il filo conduttore di questa breve e semplice guida per tenere lontane le zanzare.

Limone e aceto

Limone e aceto sono una combo micidiale. Basta tagliare un limone a fette ed impregnarlo di aceto bianco. Una volta assorbito, è necessario mettere queste fette in alcuni punti strategici della casa, come balconi o verande.

Basilico e menta

Anche la menta ed il basilico hanno un forte effetto repellente. Con queste due piante aromatiche è possibile creare un infuso che, una volta raffreddato, è possibile cospargere sulla pelle oppure inserire in un classico profumatore d’ambiente. L’odore sarà piacevole per il nostro olfatto ma terribile per le zanzare. Per prepararlo basterà far bollire per una ventina di minuti alcune foglie di menta e basilico e lasciar poi raffreddare il tutto.

Basilico e lavanda

Sempre il basilico può essere utilizzato da fresco. Le infiorescenze della pianta, infatti, se raccolte e riunite in un unico mazzo e poi messi a capo del letto, non permetteranno mai alle zanzare di disturbare il riposo notturno. Lo stesso vale per la lavanda. Anche i vasi fuori al balcone o in giardino fungono da repellenti e, nel caso della lavanda, donano anche un piacevole aspetto.

Aglio

Non solo i vampiri, l’aglio tiene lontane anche le zanzare. Tenere fuori al balcone delle piantine di aglio terranno lontani i fastidiosi insetti.

Bat-box

Per i più audaci, ma soprattutto per chi ha un grande giardino, è possibile installare una bat-box. I pipistrelli, infatti, sono i principali nemici delle zanzare e potrebbero aiutare a tenere lontani non solo loro, ma anche moscerini e mosquito che durante l’estate svolazzano intorno alle luci.

Guido Isacco
Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti-Sezione Campania. Appassionato di scienza, arte e attualità. Collaboratore presso ZON.it, per il quale cura principalmente la rubrica HealthZon.

Covid-19

Italia
102,244
Totale di casi attivi
Updated on 27 September 2021 - 15:13 15:13