Ultime notizie
Home » Attualità » Fiocchetto Lilla, il simbolo della lotta ai disturbi alimentari

Fiocchetto Lilla, il simbolo della lotta ai disturbi alimentari

Oggi si celebra la VI Giornata nazionale del fiocchetto lilla dedicata alla prevenzione di anoressia, bulimia, e di tutte le patologie legate ai disturbi del comportamento alimentare

Si svolge il 15 marzo e coinvolge associazioni, istituzioni e scuole con iniziative e incontri in tutta Italia, la giornata del fiocchetto lilla, con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema dei disturbi del comportamento alimentare (DCA).

L’iniziativa parte da un padre, il Signor Tavilla,  che a Marzo del 2011 ha visto morire sua figlia Giulia di bulimia, a soli 17 anni. L’uomo ha trasformato il suo dolore in forza e voglia di aiutare gli altri ed ha creato l’associazione “Mi Nutro di Vita”, per sostenere tutte le persone che soffrono di DCA e i loro familiari.

“Non può, non deve capitare ad altri – spiega Tavilla – La morte di mia figlia deve servire a tutte le persone e le famiglie che vivono un dramma di questo genere. Il dramma di vedere chi ami che piano piano si spegne, non ride più, non mangia o vomita. Non accetta di farsi curare e a te resta la sensazione di non aver fatto abbastanza”.

Domani, sessanta città italiane si coloreranno di lilla e promuoveranno svariati eventi per condividere questo problema, per sostenere che queste malattie possono essere sconfitte.

fiocchetto lilla

Sui social è partita la campagna di sensibilizzazione  #coloriamocidililla, hashtag che raccoglie eventi e foto dall’Italia intera:

Torino, sarà proiettato il fiocchetto lilla sulla Mole Antonelliana, ai cui piedi ci sarà un lancio di palloncini e un flash mob;

Lucca, Porta Elisa si colorerà di lilla;

Ischia sarà il castello Aragonese ad essere illuminato in lilla;

Inoltre, presso vari centri specialistici italiani si terranno “OPEN DAYs” con consulenze gratuite.

Anche in Parlamento verranno distribuiti dei fiocchetti lilla e sarà consegnata al presidente della camera Boldrini la proposta di legge  affinché questa giornata sia riconosciuta ufficialmente e coordinata dal Ministero della Salute in collaborazione con le Regioni e con gli enti  locali.

Ci auspichiamo che la Giornata del fiocchetto lilla sia istituzionalizzata entro il 2018 e che le sia data la giusta rilevanza al livello nazionale.

In Italia sono attualmente 3 milioni coloro che soffrono di DCA e l’anoressia resta ancora oggi il disturbo psichiatrico col tasso di mortalità più elevato, in quanto solo una ridottissima parte delle vittime chiede aiuto. Non si sceglie di ammalarsi. Ma, affidandosi agli specialisti, si può scegliere di guarire.

 

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB ZON.it

About Alessandra Aiello

Check Also

Giffoni Experience

Giffoni Experience 2017, ecco i lungometraggi vincitori

  Giffoni Experience 2017, ecco tutti i lungometraggi vincitori della 47° edizione. I film sono …