Ultime notizie
Home » Cultura » Hitler non è morto nel bunker? Continua l’inchiesta di History Channel
Hitler

Hitler non è morto nel bunker? Continua l’inchiesta di History Channel

Una delle domande della storia ancora senza risposta: Hitler non è morto nel bunker? Il canale tematico History Channel continua l’indagine sulla fuga del dittatore in Argentina

Il 30 aprile 1945 è universalmente riconosciuto come il giorno in cui terminò la seconda guerra mondiale in Europa. In questa data, infatti, secondo quanto affermato dagli storici, sarebbe morto il simbolo vivente di quel colossale abominio che fu il secondo conflitto mondiale, Adolf Hitler. La storia da sempre racconta di come il dittatore, sentendosi ormai accerchiato, si sia arreso e si sia tolto la vita per non cadere nelle mani del nemico. Ma fu davvero così?

Il suicidio nel bunkerHitler

Sin dai primissimi giorni immediatamente successivi alla disfatta dell’Europa, gli storici hanno espresso seri dubbi sulla reale fine del fuhrer. Era sembrato oltremodo strano che un uomo che aveva scelto di portare l’intero continente alla rovina si fosse arreso in quel modo, scegliendo il più vile dei modi per morire.

Tra coloro che continuano a nutrire seri dubbi sulla reale sorte di Adolf Hitler ci sono l‘ex agente della Cia Robert Baer e l’esperto di indagini scientifiche, il dott. John Cencich, che continuano la loro inchiesta frutto dell’esame di oltre 700 pagine di documenti declassificati dall’FBI.

Hunting Hitler

Dopo il successo della prima stagione, torna su History Channel il documentario evento, in 8 puntate, Hunting  Hitler, che contribuirà a far luce ulteriormente su quello che è, forse, il più grande mistero del 900. Appuntamento dal 31 gennaio al 21 marzo, ogni martedì alle 21:00 su History Channel.

 

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB ZON.it

About Emanuela Dente

Emanuela Dente
Tatuata, milanista. Orgogliosa di condividere la mia vita con quattro meravigliosi esseri: Panchino e Pepita, i cani più dolci e intelligenti del mondo, e i piccoli Mila e Knut, gli ultimi due cuccioli arrivati da poco in famiglia, iperattivi ma irresistibili. Lascerei il giornalismo e Zon solo nel momento in cui riuscissi a comprare una Subaru Impreza, perchè con lei poi inizierei a scorrazzare senza meta per l'Europa.

Check Also

Young Sheldon, in arrivo la nuova serie targata CBS

Young Sheldon, in arrivo la nuova serie targata CBS Quanto può essere difficile l’adolescenza di …