25 Aprile: Berlusconi e la nuova sparata inopportuna

Politica 25 Aprile: Berlusconi e la nuova sparata inopportuna

Nel giorno della Liberazione dell’Italia dai nazifascisti, Silvio Berlusconi paragona il Movimento 5 Stelle ad Hitler. Perdendo l’occasione per star zitto, ancora una volta

Anche in una giornata così solenne, in cui il ricordo dovrebbe riunire tutti, c’è sempre una voce stonata, fuori dal coro. E quella voce corrisponde al profilo di Silvio Berlusconi, che si rivela inopportuno per l’ennesima volta nelle sue dichiarazioni.

- Advertisement -

La “magra” figura dell’ex Presidente del Consiglio è dettata dall’analogia tra la storia della Resistenza e la politica odierna, soprattutto il Movimento 5 Stelle. In un Paese democratico, nel giorno in cui si celebra il successo della democrazia sulla dittatura, il leader di Forza Italia spara a zero una vera e propria fucilata, portando a stizzire anche l’altra testa del centrodestra, Matteo Salvini.

Siamo di fronte a un grave pericolo. L’altro giorno stavo dando una mano a delle persone e gli ho chiesto come si sentissero di fronte a questa formazione politica, che non si può certo definire democratica. Uno mi guarda negli occhi e mi dice ‘credo che ci sentiamo come gli ebrei al primo apparire della figura di Hitler’.” ha dichiarato Berlusconi.

- Advertisement -

Lo stesso leader della Lega ha commentato stizzito le sue parole, denotando un distacco ancora più netto nel centrodestra: “Berlusconi paragona i 5 Stelle ai nazisti? È meglio tacere e rispettare il voto degli italiani invece di dire sciocchezze. Io voglio dare un governo all’Italia, sono stufo di insulti, capricci e litigi.

Abbandonato da tutti, nervoso per i risultati ottenuti nelle elezioni del 4 Marzo (seppur in ripresa in Molise): sembra che l’unico modo rimasto per farsi notare sia essere inopportuni in un giorno così importante. L’ultimo (triste) atto di un (ex) leader ormai sul viale del tramonto.

- Advertisement -
Avatar
Antonio Jr. Orrico
Studente al terzo anno di Scienze della Comunicazione, con una passione innata per il giornalismo, per la scrittura, per la lettura e per la musica.

Covid-19

Italia
155,442
Totale di casi attivi
Updated on 22 October 2020 - 05:28 05:28