Il 15 Gennaio 2018 moriva Dolores O’ Riordan dei Cranberries



Cranberries

Un anno fa se ne andava, a 46 anni, la frontwoman dei Cranberries. Ripercorriamo la sua carriera tra brusche cadute e luminose  risalite

Era il 15 Gennaio 2018 quando il mondo del rock veniva sconvolto dalla notizia della morte di Dolores ‘O Riordan, leader del gruppo rock dei Cranberries.

Secondo le ricostruzioni oggi più accreditate, la cantante è deceduta a seguito dell’annegamento in vasca da bagno causato dall’abuso di alcolici.

Dolores è stata senza alcun dubbio, una delle profetesse del rock degli Anni ’90, che si è guadagnata un posto al sole sui palchi del genere, in un momento in cui essere incazzati sembrava esclusivo appannaggio degli uomini. Eppure la Riordan, di motivi per lottare corpo a corpo con la vita attraverso la musica ne aveva; e ne ha fatto canzoni ispirate e sontuose che hanno reso i suoi Cranberries la band irlandese con più copie vendute in tutto il mondo (dal 1983 al 2003).

I funerali di Dolores, a Limerick, si sono aperti con la versione dell’Ave Maria che Dolores regalò all’Italia in occasione di un’edizione recente di Pavarotti e Friends, insieme al tenore Luciano Pavarotti, a testimonianza di un rapporto sempre florido della cantante con il Belpaese.

I Cranberries, intanto, sono tornati in radio con il singolo All Over Now, apripista dell’album postumo “In The End”.

 

Leggi anche