Accordo Conte-Movimento 5 Stelle: ‘Leadership chiara e stabilità’

PoliticaAccordo Conte-Movimento 5 Stelle: 'Leadership chiara e stabilità'

Nuova intesa tra Conte e il Movimento 5 Stelle, grazie al lavoro d’intesa dell’ex premier e Beppe Grillo: ‘Possiamo ripartire con leadership forte‘ commenta Di Maio

Ad annunciare il nuovo lavoro di intesa tra l’ex premier Giuseppe Conte e il Movimento è Vito Crimi, durante l’assemblea dei gruppi del Movimento. Un’intensa rete di congiunzione, quella tra i due esponenti e il resto del gruppo penta stellato, i due ‘si sentiranno nei prossimi giorni per definire gli ultimi dettagli e dare avvio alle procedure di indizione delle votazioni‘, osserva Crimi. Giuseppe Conte si dice soddisfatto del lavoro finora svolto in collaborazione con Beppe Grillo: ‘C’è la piena agibilità politica del leader‘. Anche Luigi Di Maio parla di una ripartenza, possibile grazie a una ‘leadership forte‘.

Il Movimento rinnovato

L’accordo si origina dalla necessità di una ripartenza per il Movimento, che abbia basi solide e soprattutto una leadership chiara e stabile, capace di unificare il gruppo penta stellato. Un accordo che arriva dopo settimane di tensioni e lunghe telefonate a distanza, ma che ora sembrano convogliare in nuove idee per lo statuto rinnovato del Movimento 5 Stelle. Si dice pienamente soddisfatto l’ex premier Conte, in quanto ‘Ora ci sono tutte le condizioni per partire e rilanciare il Movimento: piena agibilità politica del Presidente del Movimento, netta distinzione tra ruoli di garanzia e ruoli di azione politica, grande entusiasmo e chiaro sostegno al progetto politico‘.

L’intesa con il Movimento 5 Stelle

Un lavoro di intesa, quello tra Conte e Grillo diretto a delineare il futuro del Movimento 5 Stelle: ‘Beppe Grillo e Giuseppe Conte hanno definito concordemente la nuova struttura di regole del MoVimento 5 Stelle. Il MoVimento si dota di nuovi ed efficaci strumenti proiettando al 2050 i suoi valori identitari e la sua vocazione innovativa‘ annuncia Crimi in assemblea. Inoltre, in tal senso sarebbe stato ‘determinante il contributo scaturito dal lavoro svolto dal comitato dei sette che Grillo e Conte ringraziano. Una chiara e legittimata leadership del MoVimento 5 Stelle costituisce elemento essenziale di stabilità e di tenuta democratica del Paese. Grillo e Conte si sentiranno ancora nei prossimi giorni per definire insieme gli ultimi dettagli e dare avvio alle procedure di indizione delle votazioni

Piena approvazione arriva anche dal ministro degli Esteri, nonché ex leader del Movimento, che riguardo all’accordo dice: ‘Abbiamo sempre creduto nel dialogo e nella mediazione invece che nello scontro e nella polemica. Giuseppe Conte e Beppe Grillo hanno appena concordato di dare il via al nuovo corso del MoVimento 5 Stelle. Grazie ai sei amici con cui abbiamo lavorato per raggiungere questo obiettivo. Si riparte!‘.

La strada del dialogo porterebbe a una leadership rinnovata per il Movimento 5 Stelle, sinonimo di democrazia e stabilità secondo il ministro, che non si risparmia nei ringraziamenti: ‘Grazie Beppe e Giuseppe, questa intesa è frutto della vostra volontà di tenere unito il movimento. Grazie anche agli altri 6 componenti del direttivo per l’efficace lavoro svolto. Finalmente il Movimento può ripartire con una leadership forte. Grazie Vito, è stata una reggenza in un periodo difficile per il paese, ma hai dato il massimo. Grazie per la solidarietà per quello che mi è successo ieri‘.

Per poi aggiungere: ‘Grazie a chi è rimasto in silenzio, aspettando questa assemblea per un confronto trasparente. Fino ad oggi non avevo detto nulla sul tema, proprio perché speravo ci potesse essere un dialogo non a mezzo social. Ma un confronto serio tra di noi. Come da sempre avviene nel Movimento. E ringrazio tutti coloro che hanno scelto di aspettare questo momento per dire come la pensano‘.

Fico: ‘Restiamo uniti’

L’accordo sul nuovo statuto segna un punto decisivo per il rilancio di cui tutti conosciamo bene l’urgenza. Con lo stesso spirito, con il lavoro di squadra, con la capacità di venirsi incontro possiamo fare tanto. E possono farlo Beppe Grillo e Giuseppe Conte, che ringrazio‘, scrive su Facebook il presidente della Camera, Roberto Fico.

Restare uniti, questo il punto su cui battere secondo Fico: ‘È arrivato il momento di metterci a remare tutti insieme, con l’orgoglio per quello che siamo stati capaci di fare in questi anni e con la convinzione, anzi la certezza di poter fare ancora tanto. ‘Ognuno di noi ha fatto la propria parte per il bene del Movimento. C’è però ora bisogno del contributo di tutti – aggiunge Fico – i parlamentari che quotidianamente portano avanti proposte e battaglie, i consiglieri comunali e regionali impegnati nelle istituzioni ventre a terra, i sindaci sempre in prima linea e decisivi nel rapporto con i cittadini, e tutti gli attivisti che sono il collante col territorio‘.

Fabiana Raimo
Laureata in Studi Comparati presso l'Università L'Orientale di Napoli. Appassionata di attualità, cronaca giudiziaria e politica internazionale.

Covid-19

Italia
97,220
Totale di casi attivi
Updated on 5 August 2021 - 03:12 03:12