Adriana Bisi Fabbri, arte femminile al Museo del Novecento



Adriani Bisi Fabbri
Immagine da Pixabay

Dal 3 dicembre l’arte femminile avrà un’altra esponente al Museo del Novecento: Adriana Bisi Fabbri, che voleva essere considerata artista nonostante fosse donna

Il Museo del Novecento ospita,dal 3 dicembre, Adriana Bisi Fabbri, un’altra meritevole esponente dell’arte al femminile dello scorso secolo, nella mostra “L’intelligenza non ha sesso. Adriana Bisi Fabbri e la rete delle arti (1900 – 1918)”. 

Promossa dal Comune di Milano-sezione Cultura, verrà esposta al quarto piano del Museo, presso gli Archivi del Novecento, e sarà visitabile fino all’8 marzo 2020.

Nonostante fosse una donna e autodidatta, è sempre stata curiosa sulle diverse tecniche sperimentali. Era pittrice e caricaturista, che è stata sempre sostenuta dal marito Giannetto Bisi. 

Dopo essersi imposta nello scenario contemporaneo, ha sempre insistito affinchè venisse considerata un’artista a 360 gradi, in un contesto dove la formazione artistica era considerata solo appannaggio degli uomini. 

Il percorso espositivo si basa su tre pilastri: la biografia, il rapporto con suo marito, con cui condivide la passione artistica, e le reti di personaggi di spicco che i due hanno intessuto.

Dipinti, disegni, grafiche e altri documenti hanno caratterizzato la sua vita intellettuale,  in un viaggio che tocca Ferrara. Bergamo e Milano, insieme a persone del calibro di Umberto Boccioni, Cesare Laurenti, Ugo Valeri. 

Così è possibile venire al corrente dell’intensa vita associativa dei due coniugi. La mostra sarà accompagnata da un catalogo edito da Mondadori Electa.

La mostra sarà visitabile nei seguenti orari: 9.30-19.30; lunedì 14.30-19.30; giovedì e sabato 9.30-22.30

Il costo del biglietto è di 5 euro per quello intero e 3 per il ridotto. Sono anche previste agevolazioni per studenti delle scuole di secondo grado, insegnanti e accompagnatori.

Per info:

Per informazioni telefonare al numero +39 02 884 440 61

Indirizzo Email: c.museo900@comune.milano.it

Sito Ufficiale: http://www.museodelnovecento.org

 

Leggi anche