napoli-bari alta velocità

 

Partiti in anticipo i lavori della linea AV/AC Verona-Padova. Con un valore di circa 2,5 miliardi di euro, l’alta velocità servirà il 75% della popolazione sulla linea Milano-Venezia

 

Potrebbe interessarti:

Iniziano in anticipo sul cronoprogramma i lavori per la realizzazione della linea Alta Velocità/Alta Capacità (AV/AC) Verona-Padova. L’opera verrà realizzata dal Consorzio IRCAV DUE, costituito per l’83% dal Gruppo Webuild (ex-Impregilo) e per il restante 17% da Hitachi Rail STS. L’investimento complessivo di RFI (Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane) ammonta a circa 2,7 miliardi di euro. I primi lavori consisteranno nella bonifica degli ordigni inesplosi sulla tratta interessata dall’opera.

Da questo mese inoltre, il Consorzio avvierà le pratiche per la selezione degli operatori economici a cui affidare il primo lotto dei lavori. Per la prima volta, verrà utilizzata una pratica innovativa, nota come “Sistema di Qualificazione“, che rappresenterà anche la modalità prediletta dal Consorzio per affidare i lavori più importanti. Il sistema permetterà di pre-selezionare gli operatori economici, i quali potranno partecipare in un secondo momento ad una procedura di selezione negoziata o ristretta.

Il tracciato del primo lotto si estenderà per 44,2 km, attraversando 13 comuni e quadruplicando la rete esistente. Ciò permetterà di potenziare la rete attuale, attivare il servizio di alta velocità e potenziare l’offerta tradizionale. in questo modo sarà anche possibile spostare un importante volume di passeggeri e merci dalla gomma al ferro, con importanti ricadute positive in termini ambientali. L’opera è parte della linea Milano-Venezia, che a sua volta fa parte del Corridoio Mediterraneo della mastodontica rete TEN-T europea. I lavori dovrebbero terminare nel 2026 con il completamento della rete AV/AC Milano-Venezia. A quel punto, si stima che il 75% della popolazione italiana sarà servita dall’Alta velocità. Percentuale destinata comunque ad aumentare rapidamente, dal momento che sono in corso d’opera anche i lavori per la realizzazione della rete AV/AC Napoli-Bari.

Letture Consigliate