19 Marzo 2018 - 11:58

American Horror Story 8: ecco la possibile trama

Si è fatta strada via Twitter la possibilità che American Horror Story 8, la serie antologica creata da Ryan Murphy, possa essere ambientata in un futuro post-apocalittico. Scopriamo perchè

Rispetto alle altre stagioni della serie di Ryan Murphy, sembra che American Horror Story 8 abbia cominciato a svelare in anticipo le carte sulle quali intende puntare per conquistare fette sempre più ampie di pubblico.

Le certezze

Quello che finora sappiamo, è che il nuovo capitolo di AHS non sarà ambientato nè nel passato e neppure nel presente, bensì in un futuro non troppo lontano, come già aveva provveduto ad anticipare l’head writer stesso.

Un’altra certezza riguarda il cast, o per meglio dire, l’attrice che presumibilmente avrà in questa nuova stagione un ruolo primario: Sarah Paulson infatti interpreterà un personaggio enigmatico, che salterà subito all’occhio per il fatto che indossa una sgradevole protesi dentaria.

Il toto-trama è arrivato ad una svolta

L’attenzione dei milioni di fans di American Horror Story 8 è però in queste ore concentrata sullo script della serie: le “scommesse” sono partite dai social, in particolare da Twitter, dove un fandom della prima ora, AHSLeaks, ha fatto sapere che i creatori della serie avrebbero registrato l’ottava stagione con il titolo Radioactive.

Se questo rumor venisse confermato, resterebbe da capire da dove provenga questo materiale potenzialmente radioattivo. Una tale ipotesi sarebbe, di contro, la conferma di quanto già accennato da Murphy: AHS 8 sarà ambientato in un futuro post apocalittico.