Apple potrebbe acquistare la nota azienda multimediale Netflix



Apple fa flop

Apple, secondo due analisti di Citigroup, potrebbe acquistare Netflix entro fine 2018

Jim Suva e Asiya Merchant, due analisti di Citigroup, hanno affermato che Apple avrebbe il 40% di possibilità di acquistare Netflix entro la fine dell’anno. La grande “spesa” sarebbe facilitata dalla riforma fiscale messa in atto dal Presidente Trump. Infatti, il taglio delle imposte sulle aziende e il rientro in patria di capitale metterebbe nelle casse della casa di Cupertino 252 miliardi di dollari.

“La società ha troppa liquidità – intorno ai 250 miliardi – e cresce di 50 miliardi all’anno. E’ un bel problema”, queste le parole dei due analisti, così come riportato da Ansa.it.

Apple ha quindi deciso di mettersi al passo coi tempi, iniziando un percorso dedito non solo alla distribuzione, ma anche alla produzione. L’azienda Hi-Tech ha stanziato di 1 miliardo di dollari per la produzione di nuovi contenuti. Inoltre ha annunciato la sua prima serie originale: Amazing Stories, reboot dello show ideato da Spielberg.

Non solo Netflix tra i possibili acquisti di Apple

I due esperti hanno analizzato, oltre a Netflix, le percentuali di acquisto di altre aziende. La Disney si posiziona al secondo posto, con il 20-30% di probabilità di essere acquisita. 1 possibilità su 10 per rilevare un’azienda che opera nel campo videoludico; le scelte ricadono su Electronic Arts, Activision o Take Two. Infine, solo il 5% di probabilità di acquistare Tesla, azienda leader nella produzione di veicoli elettrici.

Leggi anche