Arisa - Ricominciare ancora
Immagine tratta dal profilo Instagram

Recentemente “ambasciatrice” della body positivity su Instagram, Arisa è stata oggi ospite su Raiuno del nuovo programma della Bortone

Arisa a “Oggi è un altro giorno”: “Tutte siamo dee”

Potrebbe interessarti:

Uno degli argomenti cardine della puntata di oggi, martedì 8 Settembre, a “Oggi è un altro giorno”, nuovo programma post-prandiale di Raiuno condotto da Serena Bortone, è stato il body positive.

Per parlarne, la conduttrice si è avvalsa anche della testimonianza della cantante Arisa, in queste settimane al centro del dibattito social per una foto in costume che ha diviso la platea degli internauti (qui la notizia completa).

Nello scatto, la cantante lucana (all’anagrafe Rosalba Pippa), invita le donne ad avvalersi del diritto all’autodeterminazione definendosi insieme “un albero di arance” (“perchè ho le tette grosse”, ha spiegato ironica alla Bortone), “un panino al latte” (“Per la pancetta che ho sempre avuto, sin da piccolissima”) e “una dea” (Tutte le donne sono dee, per la possibilità che abbiamo di dare la vita”)

Quest’ultima spiegazione innesca la reazione dell’opinionista Alessandro Cecchi Paone che chiede: “Tu lo vorresti un figlio?”La risposta di Arisa coniuga, come sempre, ironia e profondità: “Chissà… Lascio fare all’universo. Io penso che tutte siamo dee, tutte abbiamo un istinto materno ma non dobbiamo espletarlo per forza“.

Franca Valeri e Alda Merini

Il racconto di Arisa tra privato e pubblico a “Oggi è un altro giorno” continua poi davanti ad uno specchio, dove la conduttrice Serena Bortone la spinge a confrontarsi con altre due grandi donne della cultura italiana: Alda Merini e Franca Valeri.

Rosalba, che ha esordito nel mondo della musica vincendo le Nuove Proposte di Sanremo nel 2009 con Sincerità, le ha conosciute entrambe: Merini ha recitato proprio il testo della canzone a cui deve massima popolarità, a Franca Valeri invece la lega un divertente aneddoto:

“L’ho conosciuta una sera a cena con Pino Strabioli. A un certo punto le facevano male i piedi e le ho fatto un massaggio. Sono pur sempre un’estetista (ride, ricordando il lavoro che svolgeva prima di diventare famosa come cantante,ndr.).

 

 

Letture Consigliate