Assegno unico figli 2021: dal primo luglio portale aperto per le domande

AttualitàAssegno unico figli 2021: dal primo luglio portale aperto per le domande

Pasquale Tridico, presidente Inps, dà l’ok all’operazione ponte che porterà all’aiuto universale alle famiglie tramite Assegno Unico da gennaio 2022

Il portale dell’Inps per l’assegno unico è finalmente pronto. Grazie ad esso oltre un milione e mezzo di famiglie di disoccupati e autonomi potranno richiedere per la prima volta l’assegno unico per i figli. L’assegno anticiperà per i prossimi sei mesi l’entrata in vigore da gennaio 2022 del nuovo assegno unico universale per le famiglie.

Il presidente dell’Istituto di Previdenza, Pasquale Tridico, ha annunciato l’operazione il 22 giugno. La domanda semplificata dovrà essere presentata a partire dal 1° luglio e fino al 31 dicembre 2021. Secondo una simulazione Istat svolta in data 22 giugno dal presidente dell’Istituto di Statistica l’operazione fornirà una grande mano a circa il 5,5% di famiglie italiane. Sempre stando ai calcoli offerti dalla sopracitata simulazione l’assegno al nucleo familiare già percepito dall’Inps aumenterà del 15,8%.

Stando a quanto affermato da Tridico, l’assegno unico sarà incentivo alla natalità e non alla povertà. Aspetto essenziale dell’operazione è infatti la compatibilità tra l’assegno ed il reddito di cittadinanza. Ha chiarito il presidente dell’Inps che il decreto istitutivo dell’assegno temporaneo prevede che il nuovo aiuto sarà caricato direttamente dall’Inps sulla carta del Reddito di cittadinanza. A beneficiare dell’assegno saranno quindi le famiglie più povere.

Michele Mastia
Dottore in giurisprudenza e praticante avvocato presso il Tribunale di Salerno. Scrivo di calcio. E amo Batman: nessuno ci hai mai visti contemporaneamente nella stessa stanza.

Covid-19

Italia
97,220
Totale di casi attivi
Updated on 5 August 2021 - 02:12 02:12