Atalanta-Juventus 1-3: i bianconeri vincono in rimonta

Juventus
Foto: Facebook Juventus

La Juventus vince in rimonta contro una grande Atalanta: i bianconeri conquistano i tre punti con il tango argentino Dybala-Higuain

La Juventus vince con fatica contro un’ottima Atalanta, padrona del gioco per settanta minuti. I bianconeri allungano in classifica sull’Inter che staserà affronterà il Torino allo Stadio Olimpico.

La Vecchia Signora parte bene e per i primi quindici minuti non sembra soffrire. Il copione della gara cambia al 18′ quando il direttore di gara concede un calcio di rigore alla Dea per fallo di mano di Khedira. Barrow si presenta dagli undici metri e colpisce la traversa. I bianconeri subiscono il colpo e non riescono a reagire.

Il gol del meritato vantaggio dell’Atalanta arriva al 56′ con Gosens: il tedesco insacca di testa un bel traversone di Barrow. Una bruttissima Juventus si sveglia al 75′ grazie alla rete del pareggio di Higuain. Il Pipita grazie ad una deviazione beffa Gollini.

Gli uomini di Gasperini reclamano un rigore per un fallo di mano di Emre Can. L’arbitro rivede al Var e non concede il penalty. Dopo pochi minuti arriva la rete del vantaggio sempre con Higuain: l’argentino gonfia la rete al termine di una bella azione culminata con un bel assist di Cuadrado. Il colombiano prima dell’inizio dell’azione prende il pallone con la mani, ma l’arbitro coperto nella visuale non ferma il gioco, che riprende con una nuova azione contesa dalla Dea non permettendo quindi al Var di rivedere al monitor l’errore.

Dybala archivia la pratica nel finale con un bel tiro sul primo palo. Ottime prestazioni da parte di Pasalic e De Ligt, due degli uomini chiave di entrambe le squadre.