Atp Finals, corsa a quattro per gli ultimi due posti: c’è anche Sinner

HomeSportAtp Finals, corsa a quattro per gli ultimi due posti: c'è anche...

Restano ancora due posti disponibili per le Atp Finals. In corsa ci sono ancora quattro giocatori, tra cui anche Jannik Sinner

Con il bis al torneo di Sofia, Jannik Sinner si è aggiudicato il 4° titolo della sua giovanissima carriera, il 3° in stagione dopo quelli di Melbourne ad inizio anno e di Washington ad agosto. Risultati che, oltre a valergli la posizione n.14 in classifica, gli consentono di restare in corsa per un posto alle prossime Atp Finals di Torino.

Quando manca poco più di un mese al “torneo dei maestri”, la situazione è questa: quattro giocatori, ovvero Djokovic, Medvedev, Tsitsipas e Zverev sono già qualificati. Per due di questi, Rublev e Berrettini, la qualificazione è solo una formalità. Restano quindi due posti, ed in corsa ci sono quattro giocatori: Ruud, Hurkacz, Sinner e Aliassime.

Nei primi otto è presente anche Nadal, che però ha annunciato il rientro direttamente nel 2022, e quindi non sarà presente alle Atp Finals. In questo momento Sinner si trova staccato di circa 150 punti da Hurkacz e poco meno di 300 da Ruud, che ieri ha conquistato il San Diego Open. Per la qualificazione alle Atp Finals saranno decisivi i Masters 1000 che si giocheranno da qui a fine stagione.

Il primo, Indian Wells, comincerà questa settimana. Il secondo, Parigi-Bercy, avrà inizio il 1° novembre. Per qualificarsi alle Finals a Sinner basterà scavalcare almeno uno tra Ruud e Hurkacz, restando attento ad Aliassime, staccato di poco più di 200 punti.

Silvio Salimbene
Silvio Salimbene, 25 anni, laureato in scienze della comunicazione, indirizzo Editoria. Appassionato di calcio, tennis ed Nba.

Covid-19

Italia
79,368
Totale di casi attivi
Updated on 14 October 2021 - 20:41 20:41