Basket: Serie A, riprende la corsa di Milano, si ferma Caserta

serie a

In ghiaccio la 12esima giornata del campionato di Serie A. Milano continua la propria corsa che si era interrotta settimana scorsa; Caserta perde nel giorno commemorativo per Oscar Schmidt; Avellino torna a vincere in trasferta, riprendendosi la terza piazza

Un brutto sogno

Sembra esser stato soltanto un brutto sogno la débâcle milanese di settimana scorsa in quel di Venezia. Nonostante gli impegni settimanali di Eurolega, la squadra di Repesa torna alla vittoria arginando la furia Brindisina in una partita tenuta quasi sempre sotto controllo. Poco c’è da criticare ad una squadra che finora le ha vinte praticamente tutte. La testa della Serie A è ben salda tra le mani di Simon e soci. Sono 19 i punti del nativo croato che, con una solita grande prestazione al tiro, ha trascinato i suoi. Senza dimenticare i 15 del solito Raduljica che, come sempre, ha dominato a centro area. Non bastano, quindi, i 19 ed i 17 punti rispettivamente di Carter Robert e Scott. Milano torna alla vittoria, e lo fa in grande stile, rimettendo un solco insormontabile tra sé e gli avversari.

O’ Rey

Ad ora di pranzo, si è svolta la gara al Palamaggiò tra Caserta e Pesaro. Tralasciando l’esito della partita. La notizia più importante è il ritorno al palazzetto di Oscar Schmidt. Il brasiliano, considerato un eroe a Caserta, è tornato dopo 13 anni. Sin dalle 11 non sono mancate le celebrazioni, con la consegna della cittadinanza onoraria da parte del sindaco Marino a O’ Rey. Mao santa, ha poi assistito alla gara nonostante la prima sconfitta interna di questo campionato per i bianconeri. Non sono bastati i 30 punti di Edgar Sosa. Pesaro ha gestito meglio la gara soprattutto nel finale, affidandosi a Jarrod Jones che con i suoi 21 punti ha ripetutamente colpito la difesa bianconera. Nonostante ciò, la Juvecaserta si conferma al quinto posto in classifica, ipotecando un posto alle Final Eight di Coppa Italia.

Ululato del lupo

Riprende, finalmente, la corsa dei Lupi Avellinesi. Dopo le recenti due sconfitte consecutive, i biancoverdi si sono imposti sul campo di Cremona. In uno dei campi più difficili del campionato, è stato Ragland il leader tecnico e morale della squadra. Non solo con i suoi 24 punti ma con una leadership morale fuori dal comune. Una gara vinta nei due parziali del secondo tempo, dopo un brutto inizio, che vedeva la Scandone inseguire a 4 lunghezze di distanza. Tutta un’altra squadra quella vista, invece, nel terzo e quarto periodo, che ha saputo ribaltare l’esito della gara fino al +13 finale. Riprende così la propria corsa la Sidigas tornando al terzo posto nella Serie A. In attesa della gara di domani di Reggio Emilia.

Le altre

Tra le altre squadre del campionato, c’è da sottolineare la convincente vittoria della Reyer Venezia ai danni di Brescia. La squadra Veneta ha dominato in lungo ed in largo la partita, vincendo la nona gara di questo campionato e autenticando la seconda piazza in attesa della sfida tra Reggio Emilia e Torino di domani sera. Da sottolineare i 21 punti dell’ex Panathinaikos, Bramos. Dominio totale, invece, quello visto sul campo di Trento. Lì, dove la squadra di casa non ha mai dato l’impressione di soffrire riuscendo ad annichilire Varese e portando a casa un’importantissima vittoria. In coda, quindi, continua il digiuno di Cremona che rimane sola in fondo alla classifica con 4 punti, mentre un importante passo in avanti viene fatto da Pesaro che esce dalle sabbie mobili.

CLASSIFICA

Betaland Capo d’Orlando 72-65 Banco di Sardegna Sassari
Pasta Reggia Caserta 82-87 Consultinvest Pesaro
Umana Reyer Venezia 78-70 Germani Brescia
Vanoli Cremona 73-86 Sidigas Avellino
Dolomiti Energia Trentino 84-68 Openjobmetis Varese
Emporio Armani Milano 99-86 Enel Brindisi
The Flexx Pistoia 19/12 20:30 Red October Cantù
Fiat Torino 19/12 20:45 Grissin Bon Reggio Emilia

CLASSIFICA

EA7 Milano 22
Umana Reyer Venezia 18
Grissin Bon Reggio Emilia 16
Sidigas Avellino 16
Pasta Reggia Caserta 14
Betaland Capo d’Orlando 14
Enel Brindisi 12
Fiat Torino 10
Banco di Sardegna Sassari 10
Dolomiti Energia Trentino 10
Germani Basket Brescia 10
The Flexx Pistoia 8
Red October Cantù 8
Openjobmetis Varese 8
Consultinvest Pesaro 8
Vanoli Cremona 4