Benevento
Immagine da YouTube

Scontro decisivo in chiave salvezza tra Benevento-Cagliari, separati da un solo punto in classifica. Tante le assenze per entrambi i tecnici

Benevento-Cagliari si sfidano nello spareggio salvezza della 35esima giornata di Serie A. Le due squadre sono separate in classifica da un solo punto, per cui il risultato di questa gara sarà decisivo per la permanenza nel massimo campionato. I sanniti di Inzaghi sono terzultimi con 31 punti, avendo ottenuto 7 vittorie, 10 pareggi e 17 sconfitte, mentre i sardi si trovano in quartultima posizione a quota 32, con un totale di 8 vittorie, 8 pareggi e 18 sconfitte.

Potrebbe interessarti:

QUI BENEVENTO – Inzaghi dovrà rinunciare a Sau, Foulon e Moncini, ancora indisponibili. Il tecnico dovrebbe tornare al 4-3-2-1 schierando Depaoli e Barba terzini, con Glik e Caldirola coppia centrale. Sulla mediana Schiattarella si gioca la maglia da titolare con Viola per il ruolo di regista, mentre Hetemaj e Ionita saranno le mezzali. Reparto offensivo affidato a Lapadula con Insigne e Caprari alle sue spalle.

QUI CAGLIARISemplici ritrova Marin dopo la squalifica e recupera Ceppitelli, infortunatosi nella sfida con il Napoli al San Paolo. Ancora assenti Rog e Sottil, ai quali si aggiunge Pereiro perché positivo al Covid-19. In porta agirà Cragno, con Ceppitelli, Godin e Carboni in difesa. A centrocampo c’è ballottaggio fra Deiola e Duncan, mentre Marin e Nainggolan saranno le due mezzali, con Nandez riportato a destra e Lykogiannis a sinistra. Probabile l’utilizzo di João Pedro trequartista dietro alla coppia PavolettiSimeone.

Benevento-Cagliari sarà trasmessa in diretta esclusiva su Sky alle ore 15.00

Le probabili formazioni di Benevento-Cagliari

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Depaoli, Glik, Caldirola, Barba; Hetemaj, Schiattarella, Ionita; Insigne, Caprari; Lapadula. All. F. Inzaghi

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Ceppitelli, Godin, Carboni; Nandez, Marin, Deiola, Nainggolan, Lykogiannis; João Pedro, Pavoletti. All. Semplici

Letture Consigliate