Juventus, Pirlo
Foto: Juventus Twitter

Solo la vittoria: Juventus e Milan al rush finale per un posto in Champions League. Pirlo ritrova Chiesa, mentre Pioli studia un assetto inedito

All’Allianz Stadium va in scena un classica del calcio italiano: Juventus e Milan si affrontano nella delicata corsa a un posto Champions. Alle 20,45 non ci sarà spazio per le mezze misure, solo i 3 punti potranno dire chi tra i due giganti strapperà una fetta importante di quarto posto.

Potrebbe interessarti:

Le probabili formazioni di Juventus-Milan

QUI JUVENTUSPirlo tira un sospiro di sollievo: Federico Chiesa è finalmente recuperato e dovrebbe partire dal primo minuto. Un rientro fondamentale sull’out mancino.

In avanti l’unico sicuro del posto è l’onnipresente Cristiano Ronaldo: ballottaggio per Morata e Dybala come partner del portoghese.

Dubbi anche in difesa, con Chiellini favorito su Bonucci per il ruolo di centrale al fianco di De Ligt.

QUI MILAN – Pioli sa di non poter più sbagliare: sfatare il tabù Stadium e rifilare una spallata forse decisiva per la corsa Champions.

Squadra al completo per la trasferta torinese, con il tecnico rossonero, però, che sembra indirizzato a schierare una formazione inedita: 4-4-2, con Brahim Diaz schierato a sorpresa al fianco di Ibrahimovic. Verso la panchina, dunque, sia Rebic che Leao.

Verso la conferma del tandem difensivo formato da Kjaer e Tomori: Romagnoli ancora una volta escluso dall’11 titolare.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo S., De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Morata, Ronaldo. Allenatore: Pirlo.

MILAN (4-4-2): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Hernandez; Saelemaekers, Bennacer, Kessie, Calhanoglu; Brahim Diaz; Ibrahimovic. Allenatore: Pioli.

Letture Consigliate