Verona-Atalanta
Foto: YT Hellas Verona

Il Vigorito apre le porte allo spettacolo, Benevento-Verona promette calcio ad alta intensità: tanti nodi da sciogliere

La classifica regala gioie ad entrambe le squadre, Benevento-Verona è il match perfetto per vedere una partita senza alcun timore. Sicuramente gli scaligeri vivono con ancora più tranquillità, ma anche i ragazzi di Inzaghi hanno al momento un bel bottino di vantaggio sul terzultimo posto in classifica.

Potrebbe interessarti:

QUI BENEVENTO – Inzaghi deve sciogliere qualche dubbio. In difesa è vivo il ballottaggio tra Tuia e Caldirola. Capitan Viola dovrebbe avere la meglio su Dabo, mentre resta ancora qualche dubbio tra Insigne e Schiattarella, con quest’ultimo in campo slitterebbe Ionita sulla trequarti. Da non sottovalutare la carta Gaich, finalmente l’argentino potrebbe avere una chance.

QUI VERONA – L’Hellas è sulle ali dell’entusiasmo, sia per la bella prova contro la Juventus, sia per la classifica, con il settimo posto distante ma non lontanissimo. Una maglia per due sulla catena di destra, questa volta potrebbe spuntarla Lazovic, per favorire le alternanze. Lotta a centrocampo tra Tameze e Sturaro, con il primo in leggero vantaggio. Solita trequarti di sostanza e qualità composta da Zaccagni e Barak, alle spalle di Lasagna.

Benevento-Verona sarà trasmessa in diretta esclusiva da Dazn alle ore 20.45.

Le probabili formazioni di Benevento-Verona

BENEVENTO (4-2-3-1): Montipò; Depaoli, Tuia, Glik, Letizia; Hetemaj, Ionita, Viola; R.Insigne, Sau; Gaich. Allenatore: F.Inzaghi.

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Gunter, Magani; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Barak, Zaccagni; Lasagna. Allenatore: Juric. 

Letture Consigliate