milan, pioli
Foto: sito ufficiale AC Milan

L’Udinese recupera pezzi, il Milan in totale emergenza: si fermano anche Calabria e Tomori. Pioli chiamato a una grande prova

Dopo la complicata vittoria esterna dell’Olimpico, il Milan cerca la continuità per non bruciare il vantaggio guadagnato fino a questo momento. Contro l’Udinese, però, Pioli dovrà fare nuovamente i conti con una rosa ridotta all’osso e le tante assenze dell’ultimo minuto. Dall’altra parte Gotti è chiamato a una prova di forza dopo il match vinto allo scadere contro la Fiorentina.

Potrebbe interessarti:

Le probabili formazioni di Milan-Udinese

QUI MILAN – Una vera e propria ecatombe a Milanello: Pioli dovrà fare a meno di Calhanoglu e Ibrahimovic usciti malconci dalla partita con la Roma. Ai due titolarissimi si aggiungono anche gli affaticamenti di Tomori e Calabria, oltre ai già assenti Bennacer e Mandzukic. Una formazione rivoluzionata che vedrà Romagnoli tornare dal primo minuto, insieme a Rafa Leao e Brahim Diaz: i ragazzi terribili di Pioli sono chiamati a una prova di maturità.

QUI UDINESE – Tornano alcuni dei pezzi grossi in casa Udinese: torna Pereyra in mezzo al campo e sarà accompagnato da Arslan e l’insostituibile Rodrigo De Paul. Davanti Deulofeu recupera ma non è al meglio: partono favoriti Llorente e Nestorovski.

MILAN (4-2-3-1): G.Donnarumma; Kalulu, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Brahim Diaz, Rebic; Leao. Allenatore: Pioli

UDINESE (3-5-2): Musso; Becao, Bonifazi, Nuytinck; Stryger, De Paul, Arslan, Pereyra, Zeegelaar; Llorente, Nestorovski. Allenatore: Gotti

Letture Consigliate