berlusconi coronavirus

Dietrofront sul MES da parte di Forza Italia. Berlusconi boccia la nuova riforma sul fondo salva Stati. “Non è soddisfacente per l’Italia”

Silvio Berlusconi fa un passo indietro e dice no al MES, l’ultimo tentativo di Forza Italia per salvare il centrodestra. Nei gironi scorsi infatti Matteo Salvini aveva lanciato un grosso ultimatum, minacciando una rottura all’interno dell’alleanza in caso qualcuno avesse appoggiato la nuova riforma del fondo salva stati.

Potrebbe interessarti:

Dopo aver decantato il suo sostegno al MES in tutti questi mesi Berlusconi si dichiara pronto a bocciare in parlamento la nuova riforma del Meccanismo europeo di stabilità. “Due sono i motivi che principalmente ci preoccupano. Il primo: le decisioni sull’utilizzo del fondo verranno prese a maggioranza dagli Stati. Il che vuol dire che i soldi versati dall’Italia potranno essere utilizzati altrove anche contro la volontà italiana. Il secondo: il Fondo sarà europeo solo nella forma perché il Parlamento europeo non avrà alcun potere di controllo. La Commissione Europea sarà chiamata a svolgere un ruolo puramente notarile.” Così il portavoce di Forza Italia giustifica la sua posizione.

Cambio di posizione

Il cambio di posizione sul MES da parte di Forza Italia ha lasciato l’opinione pubblica a bocca aperta. Solo qualche mese fa Silvio Berlusconi affermava che fosse una valida misura per combattere la difficile situazione economica conseguenza dell’emergenza epidemiologica. Il repentino cambio di posizione è stato ricondotto al peso degli altri gruppi di opposizione, in particolare a quello della Lega di Matteo Salvini. Chiunque in Parlamento approverà questo oltraggio e danno per l’Italia e le generazioni future, si prende una grande responsabilità. Se lo fa la maggioranza, non mi stupisce. Se lo fa qualche membro dell’opposizione, finisce di essere compagno di strada della Lega.” ha annunciato Salvini. In questo senso il mancato sostegno al MES da parte di Forza Italia suonerebbe come una mossa per evitare che il centrodestra vada al macello.

Le parole del leader di Forza Italia sembrano comunque aver riportato un po’ di serenità all’interno dell’alleanza di centrodestra. Infatti non è mancato, a tessere le lodi del cavaliere, il commento di Giorgia Meloni: Fratelli d’Italia ringrazia gli alleati di Forza Italia, e in particolare Silvio Berlusconi, per averci seguito sul tema del MES e aver deciso di votare no insieme a noi il 9 Dicembre in Parlamento.

Letture Consigliate