Berlusconi ricoverato al S. Raffaele



Berlusconi ricoverato

Berlusconi ricoverato al S. Raffaele. Secondo il prof. Alberto Zangrillo, medico curante dell’ex premier, il battito del cuore avrebbe registrato alcune irregolarità negli ultimi giorni, da qui la decisione del controllo

Berlusconi ricoverato al S. Raffaele. Secondo il prof. Alberto Zangrillo, medico curante dell’ex premier, il battito del cuore avrebbe registrato alcune irregolarità negli ultimi giorni, da qui la decisione del controllo. Berlusconi ricoverato per sospetta fibrillazione atriale, una irregolarità che negli ultimi giorni si sarebbe manifestata troppo spesso e che avrebbe allarmato il prof. Zangrillo, alla luce della delicata operazione a cuore aperto che il leader di Forza Italia aveva subito nel mese di giugno.

Dal San Raffaele, comunque, arrivano le prime rassicurazioni, a cominciare dai tempi del ricovero, che dovrebbe essere un semplice day-ospital, fino ad arrivare alle circostanze che hanno poi portato al controllo di oggi. Complice lo stress degli ultimi giorni, in cui l’anziano leader ha speso tutte le sue energie per la campagna referendaria, il suo cuore sarebbe tornato a fare i capricci, rendendo necessario un ulteriore controllo.

Secondo i sanitari le condizioni di Silvio Berlusconi non desterebbero preoccupazioni.

Leggi anche