Better Call Saul, Aaron Paul potrebbe ritornare nella serie



Aaron Paul

Ad ammetterlo è lo stesso Vince Gilligan, creatore della serie. Gilligan sembra avere un debole per il personaggio di Aaron Paul, Jesse Pinkman

L’amatissimo co-protagonista di Breaking Bad, Jesse Pinkman (interpretato da Aaron Paul), potrebbe ritornare nello spin-off della serie, Better Call Saul.

Lo stesso creatore dello show, Vince Gilligan, ha ammesso la cosa. Nell’ultima stagione della serie, Aaron Paul scompare nella notte ridendo istericamente. Ciò ha lasciato molti dubbi sul prosieguo del suo personaggio.

Ci potrebbe essere stata la polizia subito dietro l’angolo. Oppure potrebbe attenderlo un futuro di libertà. A me piace pensare che si sia costruito una nuova vita dopo aver pagato i propri debiti. Non so cosa abbia deciso di fare. Spero che se ne sia andato da qualche parte, abbia conosciuto una persona carina e non sia più costretto a fare il criminale. Mi è sempre piaciuto quel personaggio. Ho sempre avuto un debole per Jesse. Non si sa mai, potremmo tornare a fargli visita in futuro. Tutto è possibile.” ha dichiarato Gilligan.

Leggi anche