Better Call Saul, Cobbler 2×02 – Analisi e Curiosità



Better Call Saul

Eccoci tornati con il consueto appuntamento con Better Call Saul. Ritorna Chuck e, nel frattempo, Jimmy fa affari con Mike e infrange la legge

Eccoci tornati con la seconda puntata della seconda stagione di Better Call Saul, Cobbler. Chuck ritorna nella vita di Jimmy, destabilizzando un pò il suo umore, a causa anche dei diverbi della prima stagione. Nel frattempo però Mike ”assume” Jimmy per fare un lavoro sporco, che lo costringerà a falsificare delle prove e, di conseguenza, ad infrangere la legge. Ciò avrà delle conseguenze anche sul suo rapporto con Kim.

NARRAZIONE

[dropcap]I[/dropcap]l ritmo dell’episodio è ancora una volta lento ma si rivela piacevolissimo per chi veramente ama il personaggio di Saul Goodman. Da queste prime puntate si può capire come la serie non sia adatta a tutti, ma solo a coloro i quali hanno veramente apprezzato l’avvocato in Breaking Bad.

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]
FOTOGRAFIA[dropcap]F[/dropcap]otografia come sempre molto curata ed impeccabile, specialmente nella scena iniziale, dove vediamo Chuck suonare il pianoforte nella sua casa buia e tetra. Questo tipo di ambiente ricorda un pò il periodo in cui Chuck era ossessionato dalla sua paura del mondo esterno e di tutti i congegni elettromagnetici.

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Regia[dropcap]Q[/dropcap]uando il regista si chiama Vince Gilligan, è difficile che ci sia qualcosa di sbagliato nella regia. Bella l’inquadratura di Jimmy e Kim nel parcheggio, che ci riporta con la mente al minuto 30 della prima puntata, dove i due si trovano a parlare nello stesso identico posto, con la stessa identica luce, fumando allo stesso identico modo, ma con tutt’altro umore. Mi è piaciuto anche il modo in cui Gilligan ha trattato il dialogo tra Jimmy e gli ispettori. Ad occhi chiusi, sembra proprio di sentir parlare Saul Goodman, stesso tono, stessi termini, stessa capacità di persuasione.

better call saul

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Colonna-Sonora

[dropcap]A[/dropcap] differenza della prima puntata di Better Call Saul, a fare da sfondo alla solita musica stavolta c’è la sua macchina, quella di Saul Goodman, e ciò è sottolineato dall’ingrandimento sulla targa ”LWYRUP”.

bcs

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Curiosità

[dropcap]A[/dropcap]ncora una volta sentiamo il nome di Tuco Salamanca. Il narcotrafficante messicano di Breaking Bad viene nominato da Mike per minacciare Nacho. Lo vedremo nelle prossime puntate ?

better call saul

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

PERSONAGGIO

[dropcap]I[/dropcap]l personaggio migliore di quest’episodio è Mike. Riesce ad evitare i poliziotti, anche grazie all’aiuto di Jimmy, e come se non bastasse incassa anche 10.000 dollari. E’ tornato il vecchio Mike !

better call saul

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

PERSONAGGIO-peggiore

[dropcap]I[/dropcap]l personaggio peggiore di questa puntata è Chuck. Si mostra all’inizio addirittura geloso del successo del fratello, Jimmy, e poi su presenta alla HHM con fare intimidatorio. Per fortuna Jimmy non gli dà retta e continua per la sua strada.

better call saul

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Un ringraziamento speciale alla pagina Facebook Better Call Saul Italia.

[taq_review]

Leggi anche