Biennale di Venezia: Coppa Volpi ad Ariane Ascaride con Gloria Mundi



Ariane Ascaride, Biennale di Venezia

Ariane Ascaride vince a la Biennale di Venezia la Coppa Volpi come miglior attrice per il film Gloria Mundi di Robert Guédiguian

E’ l’attrice francese Ariane Ascaride a vincere la Coppa Volpi come miglior attrice durante la 76esima edizione della Biennale di Venezia. Protagonista del film Gloria Mundi di Robert Guédiguian, ha ritirato emozionatissima il premio.

La storia raccontata è quella di una famiglia che si ritrova grazie alla nascita di una bambina, Gloria. Sopo proprio le immagine del parto ad aprire il film che prosegue mettendo a confronto due fasi della vita, la nascita e la senilità. Gloria diventa il motivo per riunire una famiglia “fragile come un castello di carta” ha affermato lo stesso regista. Il personaggio della Ascaride è la neo-nonna della bambina, che viene spinta dopo questo lieto evento, a invitare a casa il suo ex-marito, nonché nonno di Gloria. L’uomo tornerà a Marsiglia dopo una lunga detenzione in carcere.

Nel cast gli abituali attori che accompagnano Guédiguian: oltre la Ascaride, Jean-Pierre Darroussin e Gerard Meylan. 

Ariane Ascaride è inoltre la moglie del regista Robert Guédiguian, per il quale ha recitato in molti film. In Francia divide la sia vita tra cinema e teatro. Durante la sua carriera inoltre ha vinto già alcuni riconoscimenti come miglior attrice: tra questi nel 1998 il premio César e nel 2006 miglior attrice al Festival del cinema di Roma.

Leggi anche