Bologna-Torino
Foto: YT Bologna FC 1909

Al Dall’Ara va in scena Bologna-Torino. Nicola si gioca la salvezza senza Sirigu, Mihajlovic pensa al riposo per Palacio

Bologna-Torino è più di una partita, soprattutto in ottica granata. Mihajlovic dorme sonni tranquilli con 37 punti in tasca e una salvezza “ormai raggiunta”. Diverso il discorso per Nicola, che dopo l’ottima prova con la Roma ha bisogno di ripetersi.

Potrebbe interessarti:

QUI BOLOGNAMihajlovic pensa al riposo per Palacio, con Sansone largo e Barrow prima punta. Ballottaggio tra Soumaro e Antov per affiancare Danilo in difesa. De Silvestri insidia Mbaye sulla destra, mentre a centrocampo è Dominguez a chiedere minuti, ma la coppia Schouten-Svanberg sembra ormai la prescelta.

QUI TORINO – I granata devono rinunciare a Sirigu, ancora out per il Covid. Scelta difficile in attacco, con Zaza e Sanabria a lottare per un posto alle spalle di Belloti. Verso la conferma di Verdi mezz’ala.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo L., Soumaoro, Dijks; Schouten, Svanberg; Orsolini, Soriano, Sansone; Barrow. Allenatore: Mihajlovic. A disposizione: Da Costa, F. Ravaglia, De Silvestri, Antov, Faragò, Dominguez, Baldursson, Poli, Skov Olsen, Palacio, Vignato, Juwara. Indisponibili: Hickey, Tomiyasu, Medel, Santander. Squalificati: -.

TORINO (3-5-2): V. Milinkovic; Izzo, Nkoulou, Bremer; Vojvoda, Rincon, Mandragora, Verdi, Ansaldi; Belotti, Sanabria. Allenatore: Nicola. A disposizione: Ujkani, Buongiorno, Lyanco, Rodriguez, Murru, Singo, Lukic, Linetty, Baselli, Gojak, Zaza, Bonazzoli. Indisponibili: Sirigu. Squalificati: -.

ARBITRO: Marini di Roma.
Guardalinee: Carbone e Capaldo.
Quarto Uomo: Rapuano.

Letture Consigliate