2 Dicembre 2021 - 17:51

Bonus biciclette e monopattino: come richiederlo e tutte le novità

bonus bicicletta

Bonus biciclette e monopattino: ecco le novità dal Governo disponibili per chi fosse interessato ad acquistare un pratico veicolo a due ruote

Ritorna in auge il famoso bonus biciclette e monopattino anche nel 2021 e 2022: solo che questa volta ci sono delle novità rispetto alla scorsa opportunità offerta dallo Stato per chi volesse acquistare un pratico mezzo a due ruote.

Niente click day, niente voucher e niente sconti in fattura questa volta. Stando al decreto del Ministero dell’Economia del 21 settembre 2021 e pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 29 ottobre, infatti, il nuovo bonus bici e monopattini è in realtà un credito di imposta fino a 750 euro, da utilizzare entro tre anni a decorrere dal 2020. E la platea dei beneficiari è molto ristretta.

Chi può farne richiesta?

Il credito d’imposta spetta infatti a coloro che, dal 1° agosto 2020 al 31 dicembre 2020, hanno acquistato un veicolo (anche usato) con emissioni di CO2 comprese tra 0 e 110 g/km, oppure di monopattini elettrici, biciclette elettriche o muscolari, abbonamenti al trasporto pubblico, servizi di mobilità elettrica in condivisione o sostenibile abbiano rottamato un veicolo di categoria M1.

Come richiederlo

I richiedenti dovranno inoltrare un’apposita istanza via telematica all’Agenzia delle entrate. La stessa stabilirà i tempi e i modi con un provvedimento da emanarsi entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore del decreto. L’istanza dovrà contenere l’importo della spesa agevolabile sostenuta nell’anno 2020. Però bisogna fare attenzione: stando alle indicazioni del Ministero dell’Economia il credito d’imposta “è utilizzabile esclusivamente nella dichiarazione dei redditi in diminuzione delle imposte dovute e può essere fruito non oltre il periodo di imposta 2022”. Inoltre,non è cumulabile con altre agevolazioni di natura fiscale aventi ad oggetto le medesime spese”.