Boris 4: Luca Vendruscolo apre ad un nuovo capitolo della serie



Roberta Fiorentini Boris
screenshot da Youtube. Scena tratta da "Boris"

Boris 4 ora è più di una suggestione: “Se verrà fuori qualcosa per cui Mattia Torre non ci sputerebbe in faccia, la faremo”

Ospite ieri sera, insieme a parte del cast della storica “fuori-serie” italiana, della rassegna Cinema Sotto le Stelle organizzata dal Piccolo America di Roma, il regista Luca Vendruscolo apre alla possibilità della messa in produzione di Boris 4:

“Abbiamo deciso di provarci seriamente”ha detto, specificando poi che tutto sarebbe fatto nel nome di Mattia Torre, storica mente della serie, scomparso un anno fa: “Sarà una cosa completamente fatta in ricordo di Mattia, il tavolo manca di una gamba molto importante (…) Se riusciremo a fare qualcosa che ci dia la sensazione che Mattia da lassù non ci sputi in faccia, la realizzeremo“.

Ospiti della serata al Piccolo anche altri volti storici di Boris tra cui Alessandro Tiberi e Andrea Sartoretti il quale, riprendendo le dichiarazioni del produttore Lorenzo Mieli di qualche giorno fa, sul probabile revival ha convintamente asserito: “Chi lo doveva dire, lo ha già detto… un semino c’è.”

Da chi sarà raccolto questo semino? Auspicabilmente dalla piattaforma streaming Netflix che di recente ha rilasciato tutta la serie, rendendola di nuovo un piccolo cult in Italia e nel mondo.

 

Leggi anche