Cagliari

Cagliari, entra in un negozio con un costume da pecora e la mascherina bucata. Il negazionista gridava anche “sono positivo”

È accaduto a Sarroch, in provincia di Cagliari. Un uomo, dichiaratamente negazionista, è entrato in un supermercato con indosso un costume da pecora e con la mascherina bucata. L’intera vicenda è stata documentata dallo stesso 35enne che ha poi postato tutti sui suoi profili social. Immediato l’intervento delle forze dell’ordine che hanno prontamente identificato e sanzionato il soggetto. Questa bravata gli costerà una multa di 400 euro.

Potrebbe interessarti:

Come riporta il giornale locale youtg.net, il giovane è entrato in diversi locali commerciali travestito da pecora o da Spiderman ed ha a più riprese sostenuto di essere positivo al Coronavirus.
 “L’avete mai vista un pecora che fa la spesa? E’ pieno” – dice l’“Uomo Pecora”, sostenendo come le persone che, con tanto impegno e tanta diligenza si prodighino nel rispetto delle regole, siano appunto “pecore”.
Numerosi i finti starnuti fatti dall’individuo, che si è poi pulito il naso con un grosso rotolo di carta igienica che portava appeso al collo.

Giorno di ordinaria follia, dunque, a Cagliari. Come ricordiamo la Sardegna è attualmente in zona bianca, anche se l’idea comune è di spingere, nei prossimi giorni, verso un nuovo lockdown nazionale.

Letture Consigliate